Bergamo: Servizi Sociali delle Comunità Montane

Bergamo – Lunedì 17 dicembre 2007 alle ore 17 nella sala riunioni del Settore Politiche Sociali della Provincia, si riunirà la Consulta degli assessori ai Servizi Sociali
delle Comunità Montane presieduta dall’assessore alle Politiche Sociali, Bianco Speranza, la Consulta si pone quale raccordo istituzionale per il potenziamento dell’azione sociale nei
territori montani della provincia.

Nel corso dell’incontro verrà presentato appunto il progetto di mappatura dei disabili presenti sul territorio, che vuole essere di sostegno alla programmazione dell’assistenza
socio-sanitaria in questi ambiti. La ricerca verrà condotta dall’Osservatorio sulle Politiche Sociali.
La Conferenza dei sindaci ha già accolto con favore la costruzione di uno strumento comune finalizzato alla mappatura in oggetto.
La riunione sarà anche il momento per un breve accenno al corso di formazione manageriale “Dai Piani di Zona alla gestione associata dei Servizi Sociali” che si è chiuso ai primi
di dicembre e che è stato seguito da tutti i 14 ambiti della Provincia di Bergamo attraverso i responsabili e/o i collaboratori degli Uffici di Piano. Il focus del corso è stato
tentare un confronto fra le diverse soluzioni organizzative adottate nell’erogazione dei servizi sociali dai diversi ambiti, senza disperdere le competenze maturate attraverso le diverse scelte
gestionali effettuate.
Verranno poi presentati i dati definitivi relativamente ai Centri diurni Disabili del territorio e, a supporto dell’attività degli operatori, è stata elaborata una proposta
formativa che verrà esaminata in questa sede.

L’assessore Bianco Speranza, infine, illustrerà le modalità della collaborazione fra la Provincia – Settore Politiche Sociali, i presidenti degli Ambiti territoriali e il
Consiglio di rappresentanza dei sindaci riguardo all’attuazione di diversi progetti a valenza provinciale.
Alcuni di questi sono finanziati: si tratta di 6 progetti, coordinati direttamente dal Settore Politiche Sociali, di prevenzione ed educazione rivolti ad infanzia e adolescenza realizzata
attraverso ricerche e interventi formativi e/o di sensibilizzazione rivolti a educatori e famiglie. Si segnala che, nel corso del 2008, sarà organizzato un congresso dedicato alla
delicata tematica dell’affido.

Leggi Anche
Scrivi un commento