BANDI REGIONALI SULLA SOSTENIBILITÀ E L'EFFICIENZA ENERGETICA

In merito alle preoccupazioni espresse dall’API sulle regole d’accesso ai fondi regionali per le energie rinnovabili, l’assessore all’Energia della Regione Piemonte, Andrea Bairati ha
replicato: «I bandi relativi alle misure sono stati redatti seguendo le disposizioni dell’Unione Europea sugli aiuti di stato nonché in coerenza con le indicazioni
contenute nel Programma Operativo Regionale (POR) per i fondi strutturali. I tempi di restituzione dei fondi rotativi sono conseguentemente rapportati alla durata del Programma Operativo
Regionale, che copre il periodo 2007 – 2013.

Inoltre i bandi – ha proseguito Bairati – sono stati ampiamente discussi e concordati nel corso di un incontro con le associazioni di categoria, durante il quale sono state diffusamente
illustrate le motivazioni che rendevano necessaria l’applicazione di regole restrittive sulle caratteristiche dei richiedenti e sulle categorie di interventi ammissibili.

Sono stati addirittura prorogati i termini di apertura dei bandi su richiesta delle associazioni rappresentative delle PMI, proprio per consentire alle imprese di attrezzarsi adeguatamente alla
predisposizione delle candidature.

La struttura del bando – che è stata recentemente presentata durante un workshop tematico a Roma – è stata accolta favorevolmente e sarà replicata da altre
amministrazioni regionali.

In ogni caso – ha concluso Bairati – ci impegnano ad assicurare la massima disponibilità per l’elaborazione dei successivi bandi per il finanziamento degli investimenti delle
imprese in campo energetico, sempre nel rispetto delle regole imposte dall’Unione Europea».

Leggi Anche
Scrivi un commento