Bambini: 3° posto a Roma nella classifica di Legambiente

«Roma registra un’ulteriore e prestigioso salto di qualità, dopo l’incremento della posizione nella statistica della qualità della vita e il risultato ottenuto per il
maggior numero di imprese nate a Roma nel corso dell’anno appena concluso, questa volta il riconoscimento e’ nel settore delle politiche dell’infanzia che hanno caratterizzato l’azione
amministrativa in questi anni.

L’annuale graduatoria stilata da Legambiente rappresenta per noi un risultato molto importante perché premia il lavoro svolto e ci spinge a proseguire in questa direzione. E’ la conferma
che Roma sta diventando sempre più una città a misura delle bambine e dei bambini che la abitano. In pochi anni siamo passati dal 17° posto, conseguito nel 2006, al 4°
dello scorso anno, per arrivare quest’anno al 3°posto, siamo molto soddisfatti.«

E’ il commento del Sindaco di Roma Walter Veltroni all’annuale ricerca «Ecosistema Bambino 2008» curata da Legambiente sulle politiche per l’infanzia ,una ricerca che conferma
l’impegno del Comune di Roma nell’offerta di «stimoli e iniziative culturali dal centro alle periferie, dentro e fuori le scuole ».
» Sono tutti interventi che valorizzano la qualità della vita dei cittadini più piccoli e ne fanno crescere la consapevolezza , come il Consiglio dei Bambini, per una
partecipazione attiva alla vita della città, il servizio Scuolabus a Piedi, le ludoteche come la casina di raffaello a Villa Borghese e Tecno Town a villa Torlonia. Ma aiutare i bambini
vuol dire anche aiutare i loro genitori. Ed e’ per questo che abbiamo voluto un taglio delle rette degli asili nido per tutte le famiglie che hanno tre figli e per quelle a basso reddito con
almeno due figli. Una decisione che offre un valido e concreto aiuto alle famiglie che si trovano in una situazione di difficoltà per i salari. »

Leggi Anche
Scrivi un commento