Assegnati alla provincia di Ravenna ulteriori 19 posti docente

Ravenna – La Vice Ministro Mariangela Bastico, lo scorso 6 ottobre a Lugo, aveva annunciato che il Ministero, pur avendo già assegnato alla regione Emilia – Romagna 533 posti
docente in più rispetto all’organico di diritto assegnato e 171 rispetto all’organico di fatto dell’as 2006/2007, avrebbe verificato, ulteriormente, sulla base di una documentazione
precisa le criticità che permanevano, alle quali dare risposte.

Per corrispondere a tali esigenze, nei giorni scorsi sono stati assegnati a questa regione ulteriori 110 posti del personale docente, e proprio ieri nel tardo pomeriggio è arrivata la
comunicazione dall’Ufficio Scolastico Regionale della ripartizione fra le province: 19 posti sono in provincia di Ravenna.

L’ impegno serio per una verifica puntuale sulle risorse in merito agli organici della scuola fatto in questa provincia e riconosciuto a livello regionale ha prodotto un risultato positivo.

La disponibilità di questi ulteriori 19 posti di organico del personale docente consentirà nuovi interventi di integrazione a favore degli alunni disabili, nonché
assicurerà l’insegnamento della lingua straniera nella scuola primaria e una migliore qualità nell’istruzione degli adulti.

“Questo risultato è il frutto di un impegno straordinario del mondo della scuola della nostra provincia – afferma l’assessore provinciale alle politiche educative Nadia Simoni-. E’ la
dimostrazione che la concertazione fra autonomie scolastiche, Ufficio Scolastico Provinciale, sindacati ed enti locali produce un livello di ascolto dei bisogni di un territorio. Dobbiamo,
inoltre, dare pieno riconoscimento all’attuale Ministro della Pubblica Istruzione di un livello di attenzione che negli anni scorsi non c’era.”

Leggi Anche
Scrivi un commento