Alla Cantina Cormons il premio europeo per l’innovazione cooperativa

Alla Cantina Cormons il premio europeo per l’innovazione cooperativa

Bruxelles –  La Cantina Cormons di Fedagri-Confcooperative ha ricevuto ieri il “Premio europeo per l’innovazione cooperativa.

Il Premio per l’innovazione è stato istituito dalla Cogeca (Confederazione Generale Cooperative Agricole) nell’ambito del programma di lavoro 2008-2009 quale strumento per aumentare la
consapevolezza in seno alle cooperative della necessità di impegnarsi sempre di più nel trovare soluzioni innovative, contribuendo anche a trasmettere i risultati raggiunti dalle
cooperative nella catena agroalimentare.

L’attribuzione del premio alla cantina Cormons è stata motivata in virtù delle attività innovative legate alla produzione, trasformazione e commercializzazione del vino
avviate dalla cantina e per via anche della natura integrata di tali innovazioni lungo l’intera filiera.

Il premio è stato ricevuto dal direttore della Cantina Cormons Luigi Soini, alla presenza di Gert Van Dijk, Paolo Bruni e di Pekka Pesonen, nell’ordine, presidente, vice presidente e
segretario generale della Cogeca.

“Proprio nel pieno della peggiore crisi finanziaria e economica dei nostri giorni – questo il commento di Paolo Bruni – diventa sempre più indispensabile riuscire a individuare soluzioni
innovative e creative per affrontare i problemi economici e vincere la sfida della competitività: una strada che le cooperative agroalimentari italiane stanno percorrendo da tempo con
grande successo”.

La cantina Cormons è stata creata alla fine degli anni ‘60 nell’intento di rendere omaggio alle secolari tradizioni vitivinicole della regione friulana, che si conciliano con metodi
moderni di vinificazione e sviluppo della comunità locale.

Leggi Anche
Scrivi un commento