5ive: Nickelodeon spegne la tv e Fondazione L.Bonduelle invita i bimbi a giocare in piazza

Roma – Il Play Day è il giorno in cui culmina il progetto 5ive, l’innovativo progetto di educazione alimentare e di avviamento allo sport attivo rivolto ai bambini dai 6 ai 12
anni. Il progetto è promosso da Fondazione L Bonduelle – istituzione senza scopo di lucro nata per promuovere l’utilità pubblica delle verdure, Nickelodeon – il canale satellitare
di intrattenimento per bambini del Network di Mtv visibile su Sky (canale 604) – e Federazione Italiana Pallacanestro.

Domenica 18 maggio, Nickelodeon attuerà una scelta senza precedenti: per un giorno la programmazione del canale verrà sospesa e l’invito per tutti, ragazzi e genitori, sarà
ad uscire di casa e andare a divertirsi all’aria aperta per festeggiare insieme il Playday.

Televisore spento, quindi, per lasciare spazio a giochi di squadra e a nuove amicizie. Entra così nel vivo, nelle piazze di Roma e Milano, il gioco assoluto. 5ive, partito lo scorso
marzo, è infatti un progetto trasversale a 360 gradi con l’obiettivo di diffondere tra i piu’ piccoli la cultura del buon vivere senza però volergli imporre o insegnare qualcosa,
e dunque usando un linguaggio per loro comprensibile ed accattivante, fatto di divertimento ed aspirazionalita’, attraverso le «avventure» di nuovi character, i 5ive, ideati e
realizzati dal canale italiano, e quelle di un gruppo di piccoli sportivi interpreti di «5 sotto canestro», una minifiction ambientata nel mondo del basket per sostenere
l’importanza dello spirito di squadra, del fare sport e del mangiare sano.

Il progetto coinvolge una tv per i ragazzi, 2000 scuole, oltre 2500 centri minibasket in tutta Italia. L’obiettivo è stimolare i bambini a scoprire il bello della vita sana e di
invogliarli ad applicare spontaneamente l’abitudine di consumare ogni giorno cinque porzioni di frutta e verdura. Sono Pj, Kiki, Yui, Jerry e Sara – i 5ive – i naturali testimoni delle aree di
gioco del Play Day: sport, musica, star, gioco e super eroi.

La giornata (interamente gratuita) si aprirà alle ore 10 e proseguirà fino alle 17 circa. L’appuntamento è a Roma in via dell’Arcadia (nei pressi degli impianti sportivi
del quartiere Garbatella) e a Milano in Parco Sempione dove sono allestite due grandi aree colorate riservate agli under 12 e alle loro famiglie. I ragazzi ricevono un pass «special
guest» e, da vere star, percorrono una passerella arancione tra flash di fotografi, applausi e grida dei fan, uno speciale «orange carpet» sempre presente negli eventi
più importanti di Nickelodeon.

Al termine del percorso, i piccoli possono scegliere il personaggio con cui divertirsi. Nell’area di Pj, ci si mette alla prova con il minibasket: bastano tre canestri per accumulare
«dollari anguria» da spendere nell’area disco dove il dj Kiki li fa ballare e regala loro centrifughe di carote. Terminate le danze, i piccoli possono divertirsi con Sara, che li
coinvolge in un twister gigante dove i bambini dovranno destreggiarsi tra frutta e verdura guidati dai consigli della Fondazione L.Bonduelle, e poi con Yui per sconfiggere (a colpi di mele di
gommapiuma) le conseguenze della cattiva alimentazione: il deperimento, l’obesità, l’abbassamento della vista e la sensibilità alle infezioni. E per concludere, i ragazzi
incontrano Jerry che li conduce in un originale gioco dell’oca rivisitato in salsa nutrizionista, dove i dadi sono due grandi zucche. In palio, gadget per tutti i piccoli partecipanti.

E il gioco non finisce domenica 18. Contemporaneamente agli eventi in programma a Roma e Milano, la FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) ha in programma di organizzare
tornei di minibasket nelle province coinvolte dal progetto. Nel corso dei prossimi mesi, inoltre, la FIP invierà materiali divulgativi a tutti i suoi centri sportivi e un kit composto da
canestro e palloni a circa 2000 scuole per permettere ai ragazzi di sperimentare il nuovo gioco «EasyBasket». La manifestazione è promossa da Nickelodeon (canale satellitare
di intrattenimento per bambini del Network di Mtv Italia visibile su Sky, canale 604) e Fondazione L.Bonduelle, ed è organizzata da Iperbole Eventi e comunicazione.

Fondazione L.Bonduelle, che da sempre rivolge la sua attenzione ai bambini, sviluppa sin dalla sua costituzione iniziative nazionali e progetti ludico-pedagogici che insegnino,
divertendo, le basi di una vita sana e di una dieta regolare. Impegnata a sostenere la diffusione e la conoscenza del programma 5 a Day, ha scelto per il 2008 di promuovere il progetto 5ive,
considerandolo un modo innovativo ed efficace per stimolare l’apprendimento delle regole alla base di comportamenti alimentari corretti nei confronti dei bambini.

Fondazione L.Bonduelle contribuisce con il progetto 5ive al raggiungimento degli obiettivi del Programma Guadagnare Salute del Ministero della Salute (DPCM 04/05/07).

Leggi Anche
Scrivi un commento