Accordo quadro tra Pogas e Anci

Lo scorso 14 marzo è stato sottoscritto un accordo quadro tra il Dipartimento per le Politiche giovanili e le Attività sportive (Pogas) e l’Anci, relativo all’impiego della quota
del Fondo per le politiche giovanili destinata ai Comuni dall’intesa raggiunta in Conferenza unificata il 29 gennaio (12 milioni di euro per il 2008 e 12 milioni per il 2009).

L’accordo stabilisce strategie e obiettivi comuni e, più in generale, definisce i termini della collaborazione tra Pogas e Anci. Dei 24 milioni destinati ad Anci nel 2008 e 2009:

? 7,857 milioni sono già impegnati sulla base di convenzioni precedentemente sottoscritte (Informagiovani e Piani locali giovani nelle città metropolitane);
? la differenza sarà impegnata con successive specifiche convenzioni;
? le convenzioni destineranno una quota media del 10% dell’importo ad Anci per le attività strumentali e di supporto (assistenza alla progettazione e alla gestione delle iniziative,
comunicazione, monitoraggio e rendicontazione, ecc.) e dovranno prevedere un co-finanziamento da parte degli enti locali con una quota non inferiore, in media, al 35% delle risorse a essi
destinate.

L’intesa prevede inoltre che le funzioni di indirizzo e controllo sulle attività oggetto dell’accordo siano affidate a un Comitato di sorveglianza composto da quattro membri, designati
dalle parti e presieduto da uno dei rappresentanti del Dipartimento; si razionalizza così questa attività, finora affidata a diversi comitati previsti dalle singole convenzioni.

Leggi Anche
Scrivi un commento