3.720 bottiglie, 30 Paesi: si avvicina Vinitaly 2011

3.720 bottiglie, 30 Paesi: si avvicina Vinitaly 2011

I produttori di vino scaldano i motori e si preparano alla competizione. Mancano infatti sempre meno giorni al via di Vinitaly 2011, manifestazione enologica ospitata da Verona dal 7 all’11
Aprile.

Come sempre, Vinitaly presenterà due anime: l’esposizione di prodotti e la selezione dell’eccellenza.

A ricordare tali regole Claudio Valente, Presidente di Veronafiere. Per Valente quella che si avvicina “Sarà una sfida, come sempre, di altissimo profilo. Una vetrina d’eccellenza per le
migliori produzioni enoiche del pianeta, ma anche un formidabile veicolo internazionale in chiave di marketing e promozione, per il rigido regolamento che viene seguito nella formulazione dei
giudizi e per il primato che riveste Vinitaly nel mondo”.

A grande manifestazione, grandi competitori. Si sottoporranno all’esame dei giudici 3.270 bottiglie, provenienti da 30 nazioni diverse: Australia, Austria, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile,
Columbia, Croazia, Ecuador, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Israele, Italia, Messico, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica di San Marino, Romania, Serbia Montenegro,
Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ungheria, Uruguay e Venezuela.

Già attualmente, i partecipanti possono richiedere l’autorizzazione a stampare e applicare un corrispondente numero di etichette o bollini riportanti la distinzione per i vini, per
applicarle poi in caso di vittoria.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

www.vinitaly.com

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento