Zaia: All’Italia la Presidenza della Commissione viticoltura dell’Oiv

Zaia: All’Italia la Presidenza della Commissione viticoltura dell’Oiv

“Il Congresso mondiale dell’OIV a Zagabria è stato un passaggio fondamentale per la viticoltura internazionale e aver ottenuto la Presidenza della Commissione viticoltura è per
l’Italia un grande riconoscimento al costante impegno, alla ricerca e alla crescita che i produttori viticoli italiani hanno saputo imprimere a questo importante settore del nostro
agroalimentare”.

Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato la conclusione dei lavori del 32° Congresso Mondiale dell’O.I.V., tenutosi a Zagabria
dal 29 giugno al 3 luglio scorso e il cui tema è stato “Globalizzazione in viticoltura ed in enologia : tendenze ed alternative”. Durante i lavori, l’Assemblea Generale ha nominato
Michele  Borgo, già Direttore del Centro di ricerca per la viticoltura di Conegliano e Vice Presidente dell’O.I.V., come Presidente della Commissione Viticoltura dell’OIV.

L’elezione di Borgo è avvenuta a larghissima maggioranza.

“Al neo presidente – ha concluso Zaia – vanno i miei più sinceri auguri per un buon lavoro”.

Leggi Anche
Scrivi un commento