Welsh Lamb e lo staff di Carlo Cracco insieme all’evento “Gusto e Ambiente”

Welsh Lamb e lo staff di Carlo Cracco insieme all’evento “Gusto e Ambiente”

C’era anche l’Agnello Gallese, rappresentato dalla società HCC, martedì 24 novembre all’evento “Gusto e Ambiente – Eat well, Save the Planet” organizzato dal Consolato Generale
Britannico in collaborazione con le principali aziende inglesi del settore alimentazione e bevande.
 
Un appuntamento molto importante al quale l’Ente gallese, che da sempre tiene genuinamente conto dei temi fondamentali del basso impatto ambientale e della forte sensibilità nei confronti
del clima, non poteva certo mancare.
 
Nello specifico, HCC era presente con uno dei “fiori all’occhiello” della sua produzione: il Cambrian Mountain Lamb. Questi agnelli sono allevati da un ristretto gruppo di allevatori della zona
del Mid Wales (Galles centrale) e vengono cresciuti in modo sicuro e garantito secondo l’antico sistema Hafod, in base al quale le pecore pascolano libere sulle colline nei mesi estivi e scendono
nei pascoli di pianura in inverno.
Questi allevatori hanno inoltre istituito un’associazione, la Cambrian Mountains Initiative, ispirata ai principi di sostenibilità difesi dal Principe Carlo d’Inghilterra, e ha come
principali obiettivi quelli di sostenere e promuovere l’economia rurale, proteggere l’ambiente e aggiungere valore ai prodotti provenienti dalla zona del Mid Wales.
 
“Siamo molto felici di aver partecipato a questa importante iniziativa -afferma Jeff Martin responsabile HCC Italia- perché per noi il tema «Eat well, Save the Planet» è
davvero fondamentale e non potrebbe essere diversamente in un paese, il Galles, dove gli abitanti sono 3 milioni e le pecore, libere di pascolare su prati verdissimi lontane da ogni rumore e
dall’inquinamento, sono quasi il doppio, 5 milioni. Inoltre per noi allevare è sinonimo soprattutto di tradizione e cultura e molti metodi di allevamento impiegati oggi si ispirano a
quelli di centinaia di anni fa”.
 
All’evento era presente anche lo staff dello chef Carlo Cracco, testimonial di HCC, che per l’occasione ha riproposto in degustazione il prosciutto d’agnello ideato e creato appositamente per
l’incontro con il Principe Carlo dello scorso aprile, durante il viaggio ufficiale in Italia di Sua Maestà.
 
Intanto i dati relativi alle esportazioni in Italia di questa carne pregiata, che vanta il marchio IGP, sono ragguardevoli: tra gennaio e settembre 2009 l’export ha registrato un 41% rispetto al
2008, che corrisponde a circa 3000 tonnellate di Welsh Lamb importato nel nostro Paese.
 
Hcc, Hibu Cig Cymru, è l’ente responsabile per lo sviluppo, la promozione e la distribuzione delle carni del Galles. Tra i compiti di HCC vi sono: la promozione di tutti i prodotti di
carne provenienti dal Galles, l’evidenziazione delle caratteristiche che differenziano i prodotti di carne Gallese, la collaborazione con le aziende agricole per diffondere la qualità,
ridurre i costi e migliorare la salute degli animali, la collaborazione con tutta la catena di fornitori per migliorare l’efficienza e sviluppare la garanzia di qualità, l’attività
per la diffusione ed il miglioramento della comunicazione della qualità di questo settore. HCC rappresenta per vasta parte l’industria agricola del Galles e trae esperienza dai diversi
componenti dei suo Board of Directors e dalle aziende a cui essi appartengono.

Per maggiori informazioni visita il sito: www.carnigallesi.it

Leggi Anche
Scrivi un commento