Vino e tartufo festeggiati per due mesi nel pisano

Vino e tartufo festeggiati per due mesi nel pisano

Che la provincia pisana disponga di un patrimonio enogastronomico “robusto” è notorio, così come lo sono il tartufo sanminiatese e il suo vino Chianti. Quindi niente da stupirci
se a questi due prodotti della terra vengano dedicati localmente il mese di ottobre e quello di novembre.

Si parte da Volterra, l’antica città etrusca dell’alabastro, con la Mostra Mercato del Tartufo Bianco che si svolge nell’ultimo fine settimana di ottobre e nel primo di
novembre, seguito dalla Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco delle Colline Sanminiatesi – tra i migliori d’Italia – che ha luogo negli ultimi tre week-and di novembre.

A Pontedera nei giorni 13 e 14 novembre è in programma infine, al centro Sete Sois Sete Luas, la XIV a edizione di PisaUnicaTerradiVino con la presentazione del nettare di Bacco
che si produce nella sua provincia quali Chianti Docg, Bianco Pisano di San Torpé Doc, Colli dell’Etruria Centrale Doc, Montescudaio Doc, Val di Cornia Doc, Vin Santo del Chianti Doc,
IGT Toscano. Oltre alla degustazione i visitatori avranno, in tale occasione, la possibilità di avere un contatto diretto con i wine & food lovers.

Per il settore turistico oltre che scoprire la bellezza del territorio e i suoi monumenti sarà un’occasione per gustare nelle trattorie (che spesso hanno conservato il tipico aspetto del
passato) i prodotti di stagione accompagnati dalla cacciagione, che qui molto diffusa.

Bruno Breschi
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento