Vinicola Serena, dalla vite ai tappi a vite

Vinicola Serena, dalla vite ai tappi a vite

Vinicola Serena, azienda con oltre un secolo di tradizione alle spalle, punta strategicamente all’Europa con Corte delle Calli, marchio dedicato all’Ho.re.ca tra i più rappresentativi dell’identità veneta che la contraddistingue.

Tra le novità di rilievo per la gamma di etichette: da una parte le bollicine, con principale protagonista il Prosecco, dove è stata inserita la nuova e richiestissima Prosecco DOC Extra Dry Spumante nella versione Magnum. Il prosecco è inoltre disponibile nella versione Spumante DOCG da 0,75 lt, DOC nelle versioni da 1,5 lt, 0,75 lt e 0,20 lt e nella versione Frizzante da 0,75 lt, con tre chiusure diverse, più la versione mignon da 0,20 lt.

Corte delle Calli, Vinicola Serena

Corte delle Calli, Vinicola Serena

I vini fermi IGT hanno invece visto l’introduzione di quattro nuove varietà: Pinot Grigio, Chardonnay, Merlot e Cabernet, tutti dedicati al mercato Ho.re.ca. internazionale e caratterizzati dalla chiusura screw cap.

«La chiusura con tappo vite – dichiara Luca Serena export manager di Vinicola Serena – è la soluzione ideale per conservare la qualità del prodotto e si rivela particolarmente efficace nel servizio, facilitando la mescita e ottimizzando la conservazione del prodotto. Ma si tratta anche di una scelta strategica che ci permette di essere più competitivi sul mercato internazionale, dove è indispensabile sapersi innovare scegliendo sempre i materiali e le soluzioni più adatte».

Dal punto di vista dell’immagine Vinicola Serena ha completato il restyling del marchio e delle etichette dell’intera gamma Corte delle Calli: «Abbiamo adottato uno stile innovativo – afferma Chiara Serena, responsabile marketing Vinicola Serena – lasciando lo stile classico per adottare forme squadrate e colori vivaci, volendo così sottolineare l’aspetto conviviale e divertente del condividere una buona bottiglia di vino in compagnia».

Logo, colori, font: tutto rinnovato per questa nuova immagine nella quale il leone, marchio immediatamente riconducibile all’identità veneta, è stato ampiamente stilizzato in coerenza con i caratteri cubitali che caratterizzano la nuova etichetta.

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento