Villa Mon Repos. Una vacanza tra cultura, natura e tradizione

Villa Mon Repos. Una vacanza tra cultura, natura e tradizione

All’ interno del Parco Nazionale d’ Abruzzo, immersa nella flora e nella fauna locale, si trova Villa Mon Repos.

Appartenente al territorio di Pescasseroli, la struttura nasce su una villa tardo-liberty appartenuta alla famiglia di Benedetto Croce; lo stesso filosofo trascorse qui parte della sua
giovinezza.

Dopo aver attraversato una fase di decadimento, l’ edificio è stato restaurato e recuperato grazie al lavoro del signore Antonio Decima e dalla signora Liberata Bernardini.

Allo stato attuale, Villa Mon Repos è un hotel composto da 14 camere con bagno o doccia, di cui 2 con camino e 2 d’ idromassaggio, in grado di unire stile del passato e
funzionalità moderne.

L’ interno presenza numerose caratteristiche tipiche come i mobili in ciliegio della collezione “Ermitage”, tappeti persiani, tendaggi e tappezzerie uniche per ogni stampa.

Ai clienti, l’ hotel offre una sala bar con ampio camino ed salottini d’ intrattenimento ed una sala ristorante (40 posti) che offre cucina tipica e cantina qualificata.

Data l’ unione tra ambiente naturale, background storico ed elevata professionalità, Villa Mon Repos è un luogo per le vacanze in ogni stagione.

Risulta particolarmente indicato per i soggiorni estivi (per le escursioni nella natura circostante) ed invernali (per la pratica degli sport sulla neve).

Hotel Villa Mon Repos

Via S. Lucia, 1 – 67032 Pescasseroli (AQ)

tel. 0863 912858  fax 0863 912830

www.villamonrepos.it – e-mail: villamonrepos@villamonrepos.it

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento