Venturi (Confesercenti): “Duro colpo alla mafia imprenditrice”

“L’arresto dei Lo Piccolo – afferma Marco Venturi, Presidente della Confesercenti – è di grande importanza non solo per il calibro dei boss presi ma perché è un duro colpo
ad esponenti di quella mafia imprenditrice che trae la sua forza dalla potenza economica e dalla capacità di relazioni ad ogni livello come documentato di recente dal nostro rapporto Sos
impresa”.

“Esprimiamo un convinto apprezzamento – prosegue Venturi -per le forze dell’ordine e per l’azione del Ministero dell’Interno in questa direzione. Ora non si dia tregua all’organizzazione
mafiosa che certamente resta spiazzata dalla cattura dei suoi capi ma che è finora è stata anche capace come un’ Idra di far ricrescere le teste che di volta in volta le vengono
tagliate.

La mafia va incalzata e scompaginata tenendo conto che c’è una opinione pubblica più attenta e una reale capacità di opposizione coraggiosa al crimine organizzato nella
società civile e fra le imprese.Colpire i vertici della mafia è fondamentale quanto inaridire le fonti dei suoi guadagni e le fondamenta della sua presenza territoriale.
Stato, imprese e società civile debbono saper cogliere questo momento per rafforzare questa battaglia con la collaborazione e l’unità d’intenti”.

Leggi Anche
Scrivi un commento