Veneto: Diego Mormorio presenterà la sua ultima pubblicazione “Meditazione e Fotografia”

Veneto: Diego Mormorio presenterà la sua ultima pubblicazione “Meditazione e Fotografia”

TrevisoEsiste una contiguità tra la fotografia e la meditazione?
Questa è la riflessione che Diego Mormorio ha messo su carta, superando il timore iniziale di trattare una tematica così difficile. L’autore e fotografo da oltre 30 anni si pone il
compito, quindi, di dimostrare come la fotografia, che nasce dalla cultura materialistica, possa essere trasformata in uno strumento spirituale.

Ecco dunque la necessità di coniugare fotografia e meditazione. “Non è necessario fotografare molto”, esorta l’autore “non dobbiamo cadere nel consumismo del fare tutto in grande
quantità”. Secondo la sua riflessione occorre imparare a osservare e a condensare l’essenza in pochi scatti.

“Noi vediamo la luce perché esiste l’atmosfera, il pulviscolo atmosferico. Quando raggiunge questi piccoli corpi la luci li diffonde, altrimenti vedremmo i corpi illuminati, ma intorno ci
sarebbe buio. Senza le piccole cose le grandi non esistono: tutto è interdipendente”.

Dunque, il saggio – che nasce da un’idea suggerita da un maestro tibetano con il quale l’artista ha studiato e praticato meditazione per anni – offre un punto di vista singolare, che può
essere oggetto stesso di meditazione, e numerose sollecitazioni e riferimenti per chi voglia approfondire le tante tematiche affrontate.


Biografia
Diego Mormorio è nato a Caracas da genitori siciliani. Il suo lavoro è dedicato soprattutto al rapporto tra la fotografia e la cultura filosofica e letteraria. Da tempo si
interessa in modo particolare al tema della rappresentazione della bellezza, della natura, del paesaggio.

Tra le sue pubblicazioni citiamo “Gli scrittori e la fotografia” (1988), “Storia della fotografia” (1996), “L’isola dei siciliani” (1995), “Vestiti. Lo stile degli italiani in un secolo di
fotografie” (1999), “La lunga vacanza del barone Gloeden” (2002).

La presentazione si terrà al FAST, in via Marchesan, 11/a, Treviso. Alla serata interverranno Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso, Marzio Favero, assessore ai
Beni Culturali della Provincia di Treviso e Diego Mormorio, autore del libro.

Leggi Anche
Scrivi un commento