Valle d’Aosta: E’ stato d’agitazione per i lavoratori del gruppo Carrefour

Valle d’Aosta: E’ stato d’agitazione per i lavoratori del gruppo Carrefour

Aosta – Le organizzazioni sindacali di categoria hanno proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti del Gruppo Carrefour. In Valle d’Aosta sono interessati circa 350 lavoratori.
  

“L’impossibilità di raggiungere un accordo per il rinnovo del contratto integrativo – spiega Raffaele Statti, segretario regionale della UilTucs Valle d’Aosta – ci ha portato a programmare
una serie di iniziative per riportare l’azienda al tavolo della trattativa dopo che la medesima ha disatteso le nostre proposte”.   

Lunedì 4 gennaio è stata convocata l’assemblea delle maestranze di Gs, Docks marcket e Carrefour; il 5 a Torino si riunirà il coordinamento unitario, mentre è
già stato indetto uno sciopero di otto ore da effettuare il 9 gennaio.   

La rottura delle trattative, secondo Statti, si è consumata per la decisione dell’azienda di sospendere il premio produzione 2010-2011; l’eliminazione degli accordi territoriali, la
sospensione di altri istituti. “L’azienda – ha concluso Statti – ha chiesto ai lavoratori un sacrificio senza proporre alcuna contropartita dignitosa”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento