Usa. Apre il primo coffee shop

Arriva il primo coffe Shop degli Stati Uniti. Il locale ha aperto i battenti in Oregon è sarà una sorta di prima prova pratica per la vendita di cannabis ad uso terapeutico, il
cambiamento di rotta sanitario-legislativo voluto dal presidente USA Barack Obama.

Il Cannabis Cafè di Portland è gestito da Norml, associazione che si batte per la legalizzazione della marijuana. Lo status della struttura è misto: in teoria è un
club privato (la tessera costa 25 dollari al mese) ma possono accedervi anche i membri di Norml che risiedono in Oregon o i cittadini muniti di un documento che prescrive la cannabis per uso
terapeutico. Una volta entrati, la marijuana viene distribuita gratis al bancone; gli interessati possono anche consumare colazione, pranzo e cena, ma non alcolici.

Nonostante ci siano ancora cose da mettere a punto, la responsabile di Norml Madeline Martinez esprime soddisfazione: “Questo club riconosce finalmente ai suoi membri il rispetto della
libertà personale. Il progetto va oltre la possibilità di servire cibo e marijuana: ci auguriamo di riuscire ad organizzare lezioni, seminari, diventare un punto di riferimento
per aiutare la gente a saperne di più sulla coltivazione e altri usi della cannabis”.

Matteo Clerici 

Leggi Anche
Scrivi un commento