Unioncamere: European Enterprise Awards 2007

L’Europa premia le Camere di Commercio italiane per l’attività di assistenza alle imprese, nell’ambito della Conferenza annuale “European Enterprise Awards Competition 2007 and SME &
Entrepreneurship Conference” (svoltasi a Porto, il 6-7 dicembre 2007), due Eurosportelli camerali hanno ricevuto riconoscimenti dalla Comunità europea.

La Commissione europea, tramite la Direzione Generale Imprese, ha voluto infatti assegnare premi a quegli Euro Info Centre (EIC) che hanno dato un eccezionale supporto alle PMI ed alla rete
durante i 20 anni di attività di queste strutture. Dei 26 Euro Info Centre italiani, un riconoscimento è stato dato all’ EIC di Promofirenze, struttura della Camera di commercio
di Firenze, per i migliori servizi di assistenza; l’altro all’EIC di Promos, struttura della Camera di commercio di Milano per il migliore caso di successo.
Creata nel 1987, la rete degli Euro Info Centre ha conosciuto un rapido sviluppo, passando da 39 a 250 centri ed aumentando nel contempo la gamma dei servizi offerti. Concepiti inizialmente per
fornire alle piccole e medie imprese (PMI) informazioni sulla Comunità europea, gli EIC offrono ai loro clienti assistenza, consulenza ed altri servizi “a valore aggiunto”. Tramite la
rete EIC, inoltre, la Commissione Europea raccoglie le reazioni delle PMI sulle difficoltà incontrate nell’applicazione delle politiche e delle normative dell’UE.

La rete è composta attualmente da 250 Euro Info Centre, distribuiti su tutto il territorio dell’Unione Europea (UE), comprese le sue sette regioni più periferiche, lo Spazio
Economico Europeo e i paesi candidati all’adesione. La rete italiana è composta attualmente da 26 Euro Info Centre. Il network europeo degli EIC è presente in 42 paesi e
può contare su un capitale umano di oltre 1.200 persone altamente qualificate.
Tutti gli Euro Info Centre sono inseriti in una struttura ospite, in genere Camere di Commercio (38%), agenzie di sviluppo nazionali e regionali (38%), Banche e società di consulenza
(16%), Associazioni imprenditoriali (8%) o altri organismi simili.

Leggi Anche
Scrivi un commento