Una dieta ricca di potassio fa scendere il rischio di ictus

Una dieta ricca di potassio fa scendere il rischio di ictus

Ancora una volta, si a frutta e verdura che forniscono il potassio, essenziale per difendersi da ictus e problemi simili.

L’informazione si ricava da una ricerca dell’Università degli studi di Napoli (sezione Facoltà di Medicina), diretta dal dottor Lanfranco d’Elia e pubblicata sul “Journal of
American college of cardiology”.

La squadra del dottor d’Elia ha messo sotto esame 11 ricerche di genere, dando attenzione al (possibile) legame tra cibo e problemi cardiovascolari. E’ così diventato chiaro come una
dieta che fornisca i giusti livelli di potassio riduca in maniera notevole non solo l’ictus, ma anche malattie cardiovascolari e coronariche. Inoltre, in base ai dati raccolti, la corretta
quantità di potassio può essere assunta tramite 5/6 porzioni di frutta e verdura.

Ciò detto, gli esperti raccomandano a medici ed operatori sanitari di non confondere i malati di ipertensione. A tali soggetti è quindi bene mettere in chiaro la necessità
di ridurre le dosi di sodio, senza calcare la mano sulla necessità di aumentare il potassio. E’ meglio dare indicazioni alimentari più “generiche”. I malti dovrebbero, alla
già citata riduzione del sodio, aggiungere così il consumo di frutta e verdura, molta acqua ed in generale seguire una dieta sana.

FONTE: Lanfranco D’Elia, Gianvincenzo Barba, Francesco P. Cappuccio,and Pasquale Strazzullo, “Potassium Intake, Stroke, and Cardiovascular Disease. A Meta-Analysis of Prospective
Studies”, J Am Coll Cardiol, 2011; 57:1210-1219, doi:10.1016/j.jacc.2010.09.070

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento