Una certificazione molecolare. La Toscana difende la sua frutta e verdura

Una certificazione molecolare. La Toscana difende la sua frutta e verdura

Una certificazione molecolare, per indicare la vera frutta regionale. La Toscana si attrezza per difendere i prodotti della sua terra, evidenziandone l’origine e le proprietà salutari.

Lo ha spiegato Gianni Salvadori, assessore all’agricoltura, intervenuto alla manifestazione Coldiretti centrata su come difendere la vera alimentazione made in Tuscany da truffe ed
agropirateria.

Secondo Salvadori, il progetto è già in attività, con un fase fase sperimentale attiva negli ospedali di Lucca, Livorno e Pisa, con frutta e verdura dedicata. Il primo
controllo si avrà a fine settembre: obiettivo, riuscire a dimostrare che “La produzione da filiera corta non solo è più buona, ma fa anche bene alla salute”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento