Turismo, Coldiretti: a settembre boom per bel tempo

Turismo, Coldiretti: a settembre boom per bel tempo

Il Turismo in Italia segna l’ultimo grande picco stagionale: merito del bel tempo, che ha reso settembre quasi una coda dell’estate.

Questo il messaggio Coldiretti, che esamina i dati Isac Cnr e traccia le sue conclusioni sulla stagione turistica italiana.

In generale, si può allora parlare di periodo “Meno negativo del previsto”, con buoni dati per giugno-agosto, sebbene diversi dalla media di riferimento 1971-2000. Vera nota positiva
è però il turismo di settembre, favorito dalle temperature medie elevate ( (+ 0,96 gradi centigradi) e la scarsità di precipitazioni (-30% rispetto alla media).

Di conseguenza, “Le prenotazioni last minute si sono sommate a quelle dei vacanzieri tradizionali di questo periodo che amano le vacanze all’insegna del relax e della tranquillità”: in
termini di cifre, “4,4 milioni gli italiani trascorreranno almeno un giorno di vacanza fuori casa nel mese di settembre attirati anche dai risparmi economici che possono superare il 30%
rispetto ai periodi di alta stagione”.

E, riguardo alle mete, il turismo italiano presenta un’offerta varia: città d’arte e località di turismo di massa, ma anche mare, montagna e laghi, dove l’amore per la natura e la
vacanza portano ad aumento delle prenotazioni negli agriturismi.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento