Truffe quotidiane: la Legge non ammette ignoranza o sbadataggine

Truffe quotidiane: la Legge non ammette ignoranza o sbadataggine

I furbetti ci sono sempre stati e ci saranno sempre.

La maggior parte delle “furbate” oggi vivono nel web. Ma ci sono ancora quelli che suonano il campanello e riescono a farsi firmare contratti di acquisto, con le scuse più banali. Sono
più o meno legalizzate perchè, senza testimoni, è difficile poter dimostrare la malafede del “venditore”.

Attenzione quindi, prima di aprire la porta ad estranei, meglio non essere da soli e poi fare molta molta attenzione a ciò che si firma!

E’ tempo di Feste Natalizie e le offerte strepitose ci piovono in casa: viaggi, soggiorni, offerte speciali con promesse strabilianti (vedi cosa dice ADUC nel testo a seguire). Attenzione anche
ad acquisti/vendite di auto, moto, caravan, immobili … specialmente se il compratore/venditore dice di essere in Costa d’Avorio, ma non solo.

Sono migliaia i truffati, leggi i loro commenti/denunce a Newsfood.com:

Per truffe porta a porta, vedi qui

Per truffe on line auto/moto/immobili/… vedi qui

Leggi anche i consigli di ADUC

Inizio messaggio inoltrato:
Da: ADUC – Associazione Diritti Utenti e Consumatori 
Oggetto: Messaggi pubblicitari. Le preposizioni che fanno la differenza…
Data: 05 dicembre 2013 10:56:38 CET
A: redazione@newsfood.com
Rispondi a: ADUC 
 

Roma – Un volo DA 30 euro? Una settimana vacanza DA 300 euro volo incluso? Un’automobile DA 9000 euro? Un vasetto di carciofini CON olio extra vergine di oliva? Proposte interessanti
che nascondono un pericolo: sono poco chiare e non contestabili.

Un volo DA 30 euro significa che si parte da 30 euro per arrivare a cifre superiori; cosi’ come una vacanza DA 300 euro vuol dire che il costo minimo e’ di 300 euro per arrivare a prezzi
superiori in relazione alla tipologia della struttura offerta. Stesso discorso vale per il prezzo base di un’auto che con una serie di accessori puo’ salire notevolmente. Un alimento CON olio
extra vergine di oliva significa che contiene questo tipo di olio, il che non esclude la presenza di altri oli meno pregiati, magari in quantita’ maggiori.

I messaggi pubblicitari o le indicazioni in etichetta cosi’ come formulate non sono contestabili perche’ non ingannevoli. Meglio sarebbe stato pubblicizzare un volo A 30 euro, il che sta a
significare che quello e’ il prezzo senza altre sorprese. Il carciofino in vasetto dovrebbe essere ALL’olio extra vergine, il che escluderebbe la presenza di altri oli.

Insomma per tutelarci  siamo costretti a ripassare la grammatica.

www.aduc.it 

 

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento