Truffe false Chianine

Roma, 9 Ottobre 2007 – Verificheremo la possibilità di costituirci parte civile di fronte ad azioni malavitose che mettono a rischio il patrimonio di credibilità
conquistato dagli allevatori impegnati a valorizzare una razza prestigiosa come la Chianina.

E’ quanto ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini nell’esprimere apprezzamento per il lavoro dei Nas di Perugia sul traffico illeciti di animali. L’impegno di migliaia di
allevatori che ha consentito di mantenere e far crescere un patrimonio di oltre trentamila animali della prestigiosa razza storica – ha concluso il presidente della Coldiretti – non deve essere
vanificato da episodi che incrinano il rapporto di fiducia tra imprese agricole e consumatori.

Leggi Anche
Scrivi un commento