Telefonia: Oltre otto milioni di sanzioni dall’Antitrust per i venditori truffaldini di loghi e suonerie

Telefonia: Oltre otto milioni di sanzioni dall’Antitrust per i venditori truffaldini di loghi e suonerie

Firenze –  Il dato diffuso dall’Antitrust fa riflettere: dal 2007 oltre otto milioni di euro di sanzioni (1) comminate agli operatori che vendono
contenuti multimediali per i telefoni cellulari (loghi, suonerie, ecc.). E’ una cifra molto elevata, considerando che per pratiche commerciali scorrette e pubblicita’ ingannevole la sanzione
massima e’ di soli 500 mila euro.

Ad essere multati piu’ volte sono tutti i gestori mobili, Tim-Telecom Italia, Vodafone, 3 Italia e Wind, oltre alle societa’ ‘produttrici’ dei contenuti.

Il fenomeno si inserisce nel fenomeno delle bollette gonfiate, dove gli utenti si ritrovano addebiti a fronte di servizi mai richiesti o ‘venduti’ con l’inganno pubblicizzando condizioni
differenti rispetto alla realta’.
Perche’ le sanzioni esercitino un ruolo effettivamente dissuasorio occorre innalzarle e di molto: 10% del fatturato annuo dell’operatore, con un minimo di 10 milioni di euro.

Occorre che Governo e Parlamento agiscano con tempestivita’ per modificare l’articolo 27 del codice del Consumo (2).

Domenico Murrone, responsabile Aduc telecomunicazioni  https://tlc.aduc.it

1. suonerie ingannevoli oltre otto milioni_113923.php
2.  commerciali scorrette sanzione massima al_16320.php

Leggi Anche
Scrivi un commento