Tavolo latte, Confagricoltura: affrontare la crisi finanziaria degli allevamenti

Tavolo latte, Confagricoltura: affrontare la crisi finanziaria degli allevamenti

Il comparto lattiero caseario ha un’importanza strategica per l’agroalimentare italiano, sia se si considera il suo peso percentuale sulla produzione, sia se si prende in esame il fatturato
dell’industria agroalimentare che il settore contribuisce a costruire. Altrettanto significativo è poi il suo apporto alla bilancia commerciale.

Alla luce di tali considerazioni , in occasione dell’incontro del Tavolo di filiera latte, Confagricoltura ha ribadito le linee d’intervento che l’Organizzazione degli imprenditori agricoli
ritiene indispensabile siano messe in cantiere per affrontare la crisi economico finanziaria che coinvolge da tempo il comparto.

Nel sottolineare l’assoluta necessità d’affrontare la situazione con decisione ed immediatezza, Confagricoltura ha ribadito che l’obiettivo da perseguire deve essere quello della 
definizione di politiche coraggiose aperte a prospettive di sviluppo e capaci d’offrire alle imprese della “filiera” le migliori condizione per affrontare efficacemente competitor sempre
più agguerriti.

Considerato il contesto economico organizzativo in cui operano le imprese, Confagricoltura ritiene vi sia la necessità di adottare misure ed interventi di carattere finanziario in grado
di assicurare alle strutture produttive il respiro economico indispensabile ad affrontare e superare le attuali pesantezze  e difficoltà mercantili.

In particolare l’Organizzazione degli imprenditori agricoli ha ribadito l’esigenza di fare chiarezza sulle modalità d’impiego delle risorse disponibili e la necessità di adottare
nuove iniziative di carattere finanziario da indirizzare alla ristrutturazione dei debiti contratti dalle imprese con le banche, nonché alla sospensione dei pagamenti relativi alle
esposizioni creditizie.

Leggi Anche
Scrivi un commento