Tabacco, a Bruxelles la protesta di 10 mila lavoratori

 

“Oltre 10.000 lavoratori provenienti da tutti i paesi produttori sfilano per le vie di Bruxelles per chiedere, a salvaguardia dell’occupazione di oltre 400.000 persone in
Europa, di mantenere il regime attuale di aiuti al settore del tabacco fino al 2013 mentre, nelle stesse ore a Strasburgo, il Parlamento Europeo ribadisce, per la terza volta in pochi
mesi, la sua volontà in tal senso.

Non è quindi più possibile che la Commissione continui a far finta di non vedere la realtà, continuando a giustificare con motivazioni falsamente etiche una scelta
sbagliata e molto dannosa che occorre modificare” è quanto ha dichiarato il segretario nazionale della Uila-Uil Pietro Pellegrini a conclusione della manifestazione
svoltasi questa mattina a Bruxelles, alla quale hanno partecipato oltre 3.000 lavoratori provenienti dall’Italia.

“Ci auguriamo che il Consiglio dei Ministri agricoli che si riunisce oggi a Bruxelles, sappia quindi correggere questa situazione, negoziando con la Commissione una soluzione
adeguata” ha aggiunto Pellegrini “saremo qui in piazza, al freddo, ad aspettare”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento