Studio Legale Avv. Gaetano Forte: gli specialisti del diritto applicato alle aziende agroalimentari

 

Lo Studio Legale Avv. Gaetano Forte nasce nel 1993 e da subito si contraddistingue per la vocazione estremamente specialistica nel settore del diritto applicato alle aziende
agroalimentari.

I primi approcci alla materia furono di matrice marcatamente penalistica (ancora oggi fortemente connotativa dello Studio), concretizzandosi essenzialmente nella difesa e assistenza
giudiziale di legali rappresentanti e delegati in ipotesi di contestazioni di reato connesse a non conformità igienico sanitarie ovvero a frodi o adulterazioni alimentari.

Recentemente ha inoltre acquisito notevole rilevanza la disciplina di cui al Decreto Legislativo 231/01 che prevede la responsabilità amministrativa degli enti in relazione alla
commissione di alcuni reati da parte dei soggetti che rivestono funzioni amministrative e dirigenziali nonché dalle persone ad essi sottoposte, soprattutto in seguito alla
recente estensione della responsabilità per i reati di lesione grave o gravissima o di omicidio colposo a seguito della violazione di norme sulla sicurezza sul lavoro.

Nel corso degli anni, anche grazie all’ingresso di nuovi professionisti, lo Studio ha affiancato alla difesa giudiziale un’attività di consulenza e supporto delle aziende
di tipo preventivo, maturando e consolidando una forte esperienza nell’ambito dell’interpretazione ed applicazione delle normative nazionali e comunitarie su produzione e
commercializzazione dei prodotti alimentati, su etichettatura e comunicazione pubblicitaria. Importanti sono inoltre le questioni giudiziali e stragiudiziali affrontate dallo Studio su
tematiche concernenti la proprietà industriale, la contrattualistica e la tutela di marchi e brevetti.

Dagli sviluppi cui si è fatto cenno, ma soprattutto grazie al costante confronto ed agli input provenienti da quello che è l’interlocutore privilegiato dello Studio,
l’azienda alimentare, è nata una struttura professionale articolata in diverse aree di competenza che ha come obiettivo quello di offrire alle aziende del settore
un’assistenza a 360°, attraverso un percorso basato su diversi livelli di intervento che consentano di affrontare in modo più organico ed efficace le problematiche e le
sfide del mondo agroalimentare.

L’esperienza maturata sul campo, soprattutto nelle aule giudiziarie penali, ha portato ad un coinvolgimento dello Studio in svariate iniziative di approfondimento, quali convegni,
docenze, seminari ed altri eventi formativi, organizzate sia da enti pubblici che privati nonché a collaborazioni con riviste giuridiche e di settore.

Ottimo è il rapporto con le autorità competenti con le quali è costante il confronto su tematiche nuove, spesso complesse, oppure su aspetti privi di una
regolamentazione o di un’interpretazione ufficiale.

Nel corso di questi anni sono state molte le “battaglie” affrontate dallo Studio sia a livello giudiziale che stragiudiziale: sicuramente una delle questioni più
interessanti ed avvincenti è stata quella sul latte fresco (all’epoca “attaccato” dal latte microfiltrato), ma si possono altresì ricordare processi
penali dell’Avv. Forte aventi come tema l’uva a contatto con tappetini traforati che rilasciavano anidride solforosa, il peperoncino contaminato da Sudan 1, le migrazioni di
inchiostro di stampa (ITX) dall’imballaggio al prodotto ivi contenuto, la produzione biologica e gli OGM con i recenti problemi di regolamentazione e tolleranza, la questione
relativa all’utilizzo del tiabendazolo sugli agrumi sino a giungere al noto ed attualissimo caso dei formaggi avariati.

Attualmente è molto sentita dalle aziende, anche e soprattutto per il valore strategico e a livello di marketing che presenta, la tematica delle indicazioni nutrizionali e
salutistiche la cui innovativa regolamentazione introdotta con il Reg. CE 1924/06, divento applicabile dal 1° luglio 2007, ha scardinato le regole della comunicazione pubblicitaria
in questa delicata area.

Analoga complessità presenta il settore delle denominazioni di origine su cui si giocano interessi commerciali assolutamente rilevanti. L’introduzione di un nuovo decreto
sanzionatorio nel 2004, foriero in realtà di nuove regole, ha aumentato la complessità di un settore già oggetto di molte e lunghe battaglie.

Si consideri infine che nell’ambito della “sicurezza alimentare” le nuove normative hanno implementato gli obblighi di ritiro e richiamo dei prodotti nonché i
sistemi di allerta da cui discendono notevoli conseguenze di ordine commerciale ed economico.

Rispetto a tutte queste e molte altre situazioni, lo Studio ha sempre suggerito un percorso in cui l’avvocato non deve essere coinvolto solo ad evento avvenuto o a spot,
bensì in una fase prodromica attraverso un confronto costante che consenta di “ponderare” sotto il profilo giuridico tutti i problemi interpretativi ed i rischi
sottesi alle attività aziendali.

Per maggiori informazioni:
STUDIO LEGALE FORTE
Via Garibaldi, 90 – Ferrara
tel. 0532 212049 – fax 0532 416367
www.avvocatogaetanoforte.it

 

Leggi Anche
Scrivi un commento