Spinaci e Noci. Verdura a foglia contro il fegato grasso

Spinaci e Noci. Verdura a foglia contro il fegato grasso

Spinaci e noci: in generale, tutte le verdure a foglia verde proteggono dalla steatosi epatica, riducendo il rischio e riducendo i sintomi del cosiddetto fegato grasso.

Questo il messaggio diuna ricerca della Case Western Reserve University School of Medicine (Ohio, USA),
diretta dal dottor Danny Manor.

Il dottore e la sua squadra hanno lavorato con topi da laboratorio, malati di steatosi epatica di origine non alcolica.

Per la prima fase, i roditori sono stati nutriti con una dieta priva di vitamina E: risultato, i sintomi della malattia diventavano più gravi ed evidenti. In seguito, gli animali hanno
ricevuto un integratore di alfa-tocoferolo, forma comune della vitamina E: i controlli hanno evidenziato topi più sani, la malattia maggiormente controllata.

Come ricorda il capo-ricercatore, il fegato grasso è una delle malattie più comune in Occidente, spesso legata a cattiva alimentazione, ma anche disturbi metabolici come diabete,
ed obesità. Nei casi peggiori, può degenerare favorendo ulcere, degenerazioni del tessuto e cancro al fegato.

Perciò, conclude l’esperto, consumare vitamina E può essere metodo valido per difendere la salute.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento