Spagna: Mangiar male è peggio che fumare

Spagna: Mangiar male è peggio che fumare

Madrid – Un gruppo di esperti del Consejo Cientifico del Instituto Danone, si è ritrovato per confrontarsi sull’importanza di invertire le cattiva
tendenza a mangiar male.
Il punto di partenze è che la qualità di ciò che si mangia non solo influisce su obesità, diabete e problemi cardiovascolari, ma interferisce anche su allergie,
intolleranze e altri disturbi di carattere più lieve ma che comunque influiscono sulla qualità della vita.

Situazione che anche l’Oms ha preso inconsiderazione, rilevando come i nati dopo il 2000 hanno una qualità della vita minore di quelli nati prima. In proposito, uno studio della
Confederacion espanola de organizaciones de ama de casa, consumidores y usarios (Ceaccu) ha fatto sapere che il 74,4% degli spagnoli si preoccupa per cercare di avere una vita sana.

Leggi Anche
Scrivi un commento