Soddisfazione per il richiamo dell'Efsa alle responsabilità della Commissione Ue sugli OGM

Abbiamo appreso con soddisfazione le dichiarazioni della Direttrice dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare Catherine Geslain-Lanéelle che ha richiamato la Commissione
Ue alle proprie responsabilità politico-istituzionali in merito alla autorizzazione di nuovi organismi geneticamente modificati.

La valutazione scientifica degli OGM è solo uno degli elementi che intervengono in una decisione che è anche di natura politica, sociale, etica, economica, e che deve tenere conto
della percezione e della accettazione del pubblico. Non possiamo non essere d’accordo con questa impostazione che è la base su cui poggia la Consultazione nazionale promossa dalla
Coalizione “ItaliaEuropa – liberi da OGM”. Anche dal mondo scientifico non schierato contro gli organismi transgenici vengono parole di buon senso e difficilmente confutabili. E adesso la
Commissione è sola, senza più alibi, di fronte alle proprie responsabilità.

Leggi Anche
Scrivi un commento