Sigep sotto i riflettori internazionali

Sigep sotto i riflettori internazionali

Ancora due mesi di allenamento e poi le dieci squadre nazionali in lizza potranno scendere sul campo della quarta edizione della Coppa del Mondo di Gelateria, in programma al 31° SIGEP Salone
Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione artigianali (sabato 23 –  mercoledì 27 gennaio 2010) per contendersi l’ambito trofeo.

SIGEP è il più importante salone del mondo dedicato al dolciario artigianale, incrocio di imprese e maestri che sono protagonisti del made in Italy relativo al dolciario
artigianale, ribalta internazionale che è in grado di attirare oltre 92mila operatori provenienti da 150 Paesi del mondo (come avvenne a gennaio).

 

COPPA DEL MONDO DI GELATERIA

 

Dopo la definizione delle dieci squadre partecipanti alla quarta edizione della Coppa del Mondo di Gelateria (Australia, Argentina, Brasile, Francia, Germania, Iran, Marocco, Spagna, Svizzera e
Usa), si definiscono anche le composizioni delle stesse. Grande è il fermento internazionale in vista della competizione e grazie alla nascita dei Club Coppa del Mondo, nei vari paesi
nascono iniziative a sostegno della manifestazione. Da ricordare che a questa edizione non parteciperà l’Italia, in quanto uscita vittoriosa di due competizioni consecutive e per
Regolamento ‘costretta’ a saltare una edizione.

 

Anche gli organici delle squadre sono noti.. A farne parte sono grandi professionisti in grado di dare lustro alla competizione. Per l’Argentina: Eduardo Ruiz Capitano, Jose Victorio D’Alonzo,
Jorge Luis Garcia. Nestor Fabian Reggiani; Australia: Kenneth Train Capitano, Martino Antonio Piccolo, Nathan Griffiths, Maurizio Vinardi; Brasile: Bruno Stippe Capitano, Frederico Samora,
Angelo Perrella, Philippe Soffieti; Francia: Jean Claude David (Capitano); Germania: Stefano Lucchini (Capitano), Piero Salomone (Gelatiere), Antonio Mezzarana (Pasticciere), Gerhard Skrowanek
(Scultore/Cioccolatiere); Marocco: Kamal Rahal Essoulami (Capitano), Houcine Lakhal, Karam Boukhari, Nabil El Moudni; Spagna: Paco Carretero (Capitano), Lorenzo Blanco (Gelatiere), Alfonso
Herce (Pasticciere), Jesùs Ruiz Arcas (Scultore di ghiaccio), Svizzera: Giuseppe Piffaretti (Capitano), Tiziano Bonacina (Pasticciere), Tony Steininger (Scultore di ghiaccio), Rolf
Mürner (Pasticciere); USA: Claude Lambertz (Capitano), John Hui (Pasticciere), Loan Co (Pasticciere), Paul John R. Padua (Chef).

 

“SIGEP – spiega Giorgia Maioli, project manager della manifestazione – sta svolgendo un ruolo decisivo per promuovere il gelato italiano, quell’arte dolciaria che è un’icona del made in
Italy. Per difenderne la peculiarità non basta affermarne genericamente il primato tanto che SIGEP, affiancando le imprese, ha messo in piedi numerose iniziative che animano il panorama
internazionale. A Rimini Fiera vedremo gli straordinari risultati di queste azioni”.

 

A fine novembre (28 e 29) alla Feria de la Golmajeria di Calahorra, in Spagna, sarà presentata ufficialmente la squadra iberica che prenderà parte alla Coppa del Mondo. Si tratta
di un appuntamento dedicato al dolciario artigianale, un evento atteso in una regione che fa della qualità degli alimenti la sua bandiera e che sta per dar vita ad un museo dei vegetali
in una regione, la Rioja, nota per le sue ricchezze di prodotto dell’agricoltura.

Grande fermento anche in Australia, dove la squadra si sta già allenando e dove Luigi De Luca, gelatiere italiano trapiantato nell’emisfero australe, anima con grande successo la
compagine locale per prepararla a dovere in vista di SIGEP 2010.

La Coppa del Mondo organizzata al SIGEP ha messo radici anche a Buenos Aires. In Argentina c’è già stato un prologo della Coppa con la presentazione dei protagonisti di SIGEP alla
fiera Fithep. Anche in Sudamerica il terreno è fertile, in particolare a Buenos Aires dove opera una scuola alberghiera di grande tradizione con 1300 studenti iscritti.

 

Gelato italiano e SIGEP protagonisti anche in Germania, dove i gelatieri nostrani stanno vivendo davvero un periodo d’oro, al centro dell’attenzione dei media e dei consumatori. Alla rassegna
Eiskalt: Aber mit Leidenschaft (Freddo: ma passionale), nel  bacino della Ruhr, grandissimo risalto è stato riconosciuto alla competizione nel corso dei tanti eventi organizzati da
giugno ad ottobre.

Iniziativa protagonista anche alla fiera internazionale dell’alimentazione ANUGA 2009 di Colonia, dove il presidente della Coppa del mondo di gelateria, Giancarlo Timballo, ha presentato la
squadra tedesca che parteciperà alla competizione in programma a SIGEP 2010.

 

Alcune novità anche sul fronte del regolamento: la quarta Coppa del Mondo di Gelateria nel 2010 si avvierà nella giornata di domenica 24 gennaio con le sculture di ghiaccio.
Lunedì 25 e martedì 26 scenderanno sul campo 5 squadre il primo giorno e 5 il secondo. In questo modo le squadre lavoreranno più tranquillamente. Altra novità: la
scultura di zucchero, che sostiene la torta gelato, quest’anno sarà sostituita da una scultura di cioccolato.

La Giuria della Stampa sarà composta dai direttori delle testate media sponsor della Coppa del Mondo (Pasticceria Internazionale, PuntoIT, Chefdicucinamagazine) e da giornalisti di
riviste esclusivamente estere: la spagnola Arte Heladero, l’inglese Ice Cream Magazine, la giapponese Ice Cream Review, e l’argentina Heladeria Panaderia Latino Americana.

La realizzazione della Coppa del Mondo di Gelateria è resa possibile dal sostegno dei main sponsor: Bravo, Friesland Foods – Debic, Prodotti Stella e delle aziende Caffarel, Lavazza,
Electrolux, Medac, Ovito, Paperlynen, Ostificio Prealpino, Reire, M.C.M. Sono in arrivo altri prestigiosi nomi, a testimonianza del valore e dell’autorevolezza guadagnata dalla manifestazione.

 

Oltre ai grandi eventi, sotto il profilo espositivo SIGEP 2010 proporrà una novità, SIGIFT, Salone della Bomboniera, Confetteria, Decorazione e Regalo.

Informazioni sul sito www.sigift.com

Leggi Anche
Scrivi un commento