Partnership triennale per nuove iniziative dedicate all’internazionalizzazione del segmento extradomestico

Partnership triennale per nuove iniziative dedicate all’internazionalizzazione del segmento extradomestico

UnionAlimentari-CONFAPI e Rimini Fiera SpA hanno siglato una partnership triennale (2010 – 2012) per organizzare nuove iniziative nel corso delle manifestazioni fieristiche dedicate
all’alimentazione extradomestica (MIA – Mostra Internazionale dell’Alimentazione, MSE – Mediterranean Seafood Exhibition, Frigus, Pianeta Birra Beverage&Co., OROGIALLO e DiVino Lounge) che
rientrano nell’unico comune denominatore di Sapore-Tasting Experience, in programma, per l’edizione 2010, dal 21 al 24 febbraio a Rimini Fiera.

UnionAlimentari-CONFAPI, Unione Nazionale della Piccola e Media Industria Alimentare, che con questo accordo intende incentivare e agevolare la partecipazione delle tante PMI attive nel comparto
agroalimentare italiane al più importante evento italiano dedicato al Fuori Casa, organizzerà a tal scopo durante i giorni di svolgimento della fiera degli workshop fra imprese e i
buyers esteri.

Sapore è una vetrina con oltre 80.000 visitatori professionali nell’ultima edizione, di grande valenza strategica per le aziende che fanno leva sull’innovazione e sull’alta qualità,
come le tante PMI rappresentate da UnionAlimentari, che sarà presente fisicamente in fiera con uno stand dedicato alle informazioni ed al supporto
delle imprese. Sapore – Tasting Experience è infatti la rassegna dedicata al Fuori Casa e rivolta agli operatori professionali certificati dei canali trade, ho.re.ca e gdo, nato
dall’esperienza delle diverse realtà espositive che rappresentano il polo espositivo dell’alimentare extradomestico più importante d’Europa.

Un appuntamento rivolto alla crescita e allo sviluppo di tutta l’industria, come conferma Renato Bonaglia, Presidente Nazionale di UnionAlimentari: “Il potenziamento del canale export è
imprescindibile per lo sviluppo
delle imprese, colpite da una crisi dei consumi che persiste da mesi e di cui ancora non si intravede la fine. In
queste fasi del ciclo economico bisogna avere coraggio e creare occasioni per le imprese: questo accordo è
motivo di grande soddisfazione: vogliamo che questa partnership possa tradursi in un supporto concreto per tutte le PMI del mondo agroalimentare, in un contesto di coesione e sinergia”.

“Esprimo soddisfazione per un accordo che arricchisce il prestigio delle nostre manifestazioni dedicate
all’alimentare extradomestico – commenta Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera Spa – da lunghissimo
tempo protagoniste con un ruolo di riferimento per il mercato italiano. L’accordo mira a rendere disponibili nuove,
ulteriori, opportunità nel dialogo con buyers esteri. Oggi le imprese sono chiamate alla ricerca di nuovi mercati e
una manifestazione fieristica attenta alle dinamiche deve investire per favorire al massimo la presentazione di
nuove opportunità”.

Leggi Anche
Scrivi un commento