FREE REAL TIME DAILY NEWS

Settimana del Gusto Lombardo con lo slogan “Nati per stare insieme”. I vini della Lombardia e il formaggio Grana Padano

Settimana del Gusto Lombardo con lo slogan “Nati per stare insieme”. I vini della Lombardia e il formaggio Grana Padano

By Giuseppe

Settimana del Gusto Lombardo con lo slogan “Nati per stare insieme”. I vini della Lombardia e il formaggio Grana Padano

Newsfood, 4 aprile 2022

I vini della Lombardia e il formaggio Grana Padano, insieme, rappresentano una delizia imperdibile. Così Golosaria, in collaborazione con Ascovilo (Associazione Consorzi Tutela dei Vini Lombardi a docg, doc e igt) e il Consorzio Tutela Grana Padano dop, ha promosso la quarta Settimana del Gusto Lombardo con lo slogan “Nati per stare insieme”. Manifestazione che avrà il suo culmine martedì 5 aprile con la cucina di Daniel Canzian, ristoratore milanese “coronato” della guida ilGolosario Ristoranti che, con Paolo Massobrio e Marco Gatti, ha concordato un menu dedicato all’abbinamento tra il Grana Padano Dop e le più interessanti espressioni del vino della Lombardia. 

Così, nell’accogliente ristorante di Canzian – allievo prediletto di Gualtiero Marchesi di cui è stato per anni il braccio destro – alle ore 13 del 5 aprile, si potranno degustare piatti come Asparagi in aperta campagna e cialde croccanti al Grana Padano Dop; spaghetti alla milanese, erbe fini e Grana Padano Dop; nocetta di vitello alla Principe Orloff, fonduta leggera al Grana Padano Dop e cheesecake alle fragoline di bosco.

Ad accompagnare questi piatti, i vini Garda Doc Spumante Metodo Classico, Lugana Doc e un Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese Doc che sicuramente saranno presentati da Marco Gatti, che per l’occasione ha il compito di guidare il pranzo. 

Questo menù sarà disponibile, sempre nell’elegante ristorante di Daniel Canzan (info e prenotazioni: tel. 0263793837) fino al 9 aprile. Stiamo parlando di un ristorante che nel 2019, per IlGolosario è stato il miglior locale di Milano, confermando anno dopo anno il massimo punteggio rappresentato dalla “corona radiosa”.

Gli ultimi appuntamenti della quarta settimana del Gusto Lombardo, poi, sono le proposte dei ristoranti la “Locanda del Carmine” di Pavia (dal 25 al 29 aprile con Flan di Grana Padano, pancetta di Borgo Priolo, gel di brodo di crosta di Grana e mostarda di fichi; Riso Carnaroli riserva San Massimo mantecato con Grana Padano oltre 16 mesi, mix di pepi aromatici, fondo bruno; Filetto di maiale di Varzi, salsa al Grana Padano oltre 20 mesi, bietole gratinate;  Gelato al Grana Padano 9/16 mesi, miele di castagno, terra di nocciole e cacao, accompagnati da “Octavius” Garda doc Spumante Brut, “S. Cristina” Lugana doc, Valtellina Superiore docg Grumello); “La Piana” di Carate Brianza (dal 25 al 29 aprile con Sformatino di asparagi rosa di Mezzago De.Co. alla maggiorana con fondente di Grana Padano e chips di riso;  Tortelli con spinaci novelli e Grana Padano al burro d’erbe; Suprema di pollastrella farcita al Grana Padano con millefoglie di patate; Gelato al Grana Padano, crumble di grano saraceno e zuppetta di lamponi alle cinque spezie e i vini “Meridiano” Garda doc Chardonnay, Chiaretto Valtènesi Riviera del Garda Classico doc. “1884” Rosso Capriano del Colle doc Riserva); il “Cantuccio” di Albavilla (dal 2 al 7 maggio con Cannolo al Grana Padano baccalà e gelato ai piselli; Doppio plin al Grana Padano e cipolle tostate burro d’Alpeggio e pepe lungo di Java; Luccioperca ripieno al Grana Padano e panato, servito con salsa ai limoni del lago di Como;  Cremoso al Grana Padano caffè e croccante alle mandorle accompagnati “Millesimato Extra Brut” Garda doc Extra Brut Metodo Classico, “Vigne di Catullo” Lugana doc Riserva, “Perla” Lugana doc); la “Collina” di Almenno San Bartolomeo (dal 2 al 7 maggio con Puntocromia di mele, Grana Padano e aceto ristretto di cabernet; Tortelli ripieni di Grana Padano liquido e pepe nero di Sarawak; Stracciatella di Grana Padano, brodo di aromi e bruscandoli; Rosti di coppa di maialino, patate, Grana Padano e timo; Terra di curcuma, gelato al Grana Padano e morbido di fragole, accompagnati da “Svigrada” Garda doc Sauvignon, “Vigne di Catullo” Lugana Riserva, “Rubinera” Rosso Capriano del Colle doc); Osteria L’Abbicì” di Seregno (dal 9 al 14 maggio con Fassona marinata e scottata con bavarese al Grana Padano, fave fresche e aceto balsamico di Modena tradizionale; Risotto al Grana Padano, aglio orsino e sugo d’arrosto di coniglio; Vitello brasato in gremolada liquida al Grana Padano; Crema cotta al Grana Padano, gelato al pepe rosa e dulche de leche, accompagnati da “Alba Rosa” Garda doc Spumante Brut Metodo Classico, Chiaretto Valtènesi Riviera del Garda Classico doc e Rosso Capriano del Colle doc); “Cristian Magri” di Settimo Milanese (dal 9 al 14 maggio con Friarelli, borraggine, margherite, ricotta ovina, pane e Grana Padano;  Risotto mantecato al Grana Padano, zucchine marinate al pepe di Sichuan, lamponi; Entrecote alla milanese, asparagi, cipollotti glassati all’aceto, croccante di Grana Padano; Pensando a Gualtiero Marchesi con Nocciola, Pistacchio di Bronte, crema inglese, biscotto alle mandorle; e i vini “Bottinus” Garda doc Spumante Brut Metodo Classico, “80 Vendemmie” Lambrusco Quistello igp e “Partù” Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese doc).

Maria Michele Pizzillo

 

Redazione Newsfood.com
Nutrimento & nutriMENTE

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: