Russare accorcia la vita

Russare accorcia la vita

Russare di notte non è solo fastidioso per un eventuale partner, ma è anche un pericolo per la salute: i russatori hanno un aspettativa di vita inferiore a chi riesce a dormire
tranquillamente.

A sostenerlo, uno studio della Johns Hopkins University di Baltimora, pubblicato sulla rivista “Plos Medicine”.

Gli studiosi hanno osservato 6.400 soggetti, uomini e donne, per una media di 8 anni a testa. Ciò ha messo in luce come chi soffriva di una grave apnea del sonno aveva una
possibilità del 46% in più di morire precocemente, indipendentemente da altri fattori (sesso, età, etnia, abitudini di vita).
Il fenomeno era particolarmente marcato per i soggetti maschi d’età compresa tra i 40 ed i 70: per loro, la probabilità di morte raddoppiava.

Gli scienziati sottolineano i pericoli nascosti dell’apnea del sonno.


Tale disturbo è infatti causato da un collasso della parete superiore delle vie respiratorie ed è portatore d’interruzioni respiratorie, brevi ma numerose. Queste patologie sono
strettamente connesse all’obesità, all’ipertensione arteriosa, all’insufficienza cardiaca o all’infarto.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento