“Rotatoria a Tuscania, nessun parere negativo dalla Provincia”

Viterbo – Nessun trasferimento di rotatoria e nessun parere negativo da parte della Provincia, tanto meno ufficioso, in merito alle notizie apparse sulla stampa sul presunto spostamento
dell’opera dalla strada Tarquiniese al quartiere Gescal a Tuscania, l’assessore ai Lavori pubblici Antonio Rizzello illustra la situazione attuale nel suo complesso.

«Su Tuscania – dice – la Regione Lazio ha finanziato direttamente al Comune un progetto per la realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra le strade Tarquiniese e Tuscanese. Sul
quale, quindi, la Provincia non ha alcuna competenza, se non quella di valutare la correttezza del lavoro rispetto alla viabilità provinciale. Una valutazione, peraltro positiva,
già espressa in sede di realizzazione del progetto, in quanto consente la messa in sicurezza e la scorrevolezza di un tratto che, soprattutto nei mesi estivi, risulta tra i più
congestionati dell’intera rete di nostra competenza».

C’è però anche un’altra rotatoria, finanziata sempre dalla Regione Lazio, stavolta alla Provincia. «In questo caso – continua Rizzello – riguarda l’intersezione tra le
strade Dogana e Tarquiniese: i lavori sono previsti per l’anno in corso. Infine, in merito alla realizzazione da parte del Comune di una ulteriore rotatoria nel quartiere Gescal con eventuale
finanziamento regionale, la Provincia, esclusivamente nell’ottica di una valutazione dell’impatto sulla viabilità provinciale, ritiene di esprimere parere favorevole, previa naturalmente
la verifica su un progetto che ad oggi ancora non esiste. Come peraltro già discusso insieme all’amministrazione comunale e al presidente della commissione Lavori pubblici Giuseppe
Brachetti».

Leggi Anche
Scrivi un commento