Rinaldi lancia i malti più torbati di Islay: Port Charlotte PC7 e Octomore Redemption

Rinaldi lancia i malti più torbati di Islay: Port Charlotte PC7 e Octomore Redemption

Port Charlotte PC7, giunto quest’anno alla sua terza release, riprende il nome e lo stile produttivo dell’antica distilleria isolana di Port Charlotte, chiusa nel 1929 e riportata negli ultimi
anni alla ribalta dal grande Master Distiller Jim McEwan. Questi, con pignoleria filologica, ha inteso tributare un omaggio personale ai Malti intensissimi che venivano distillati nel piccolo
villaggio di Port Charlotte: e lo ha fatto con una serie di edizioni limitate che hanno subito incontrato il favore e l’apprezzamento degli appassionati e dei collezionisti di tutto il
mondo.

Octomore Redemption è invece al suo esordio assoluto: nella sua bottiglia completamente nera, «estrema» nella concezione e nel design, racchiude il Malto più torbato del
mondo. Oltre 3 volte più torbato dei Malti più torbati fra quelli conosciuti fino a oggi! La sua degustazione rappresenta un’esperienza oltre ogni limite percettivo noto,
impossibile da confrontare con qualsiasi altro cimento sensoriale: e, quindi, letteralmente indimenticabile.

Port Charlotte PC7 e Octomore Redemption sono distribuiti in esclusiva per l’Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail
info@rinaldi.biz).

Port Charlotte PC7
Islay Single Malt Scotch Whisky
Cask Strength

• Gradazione alcolica: 61% vol. (cask strength).

• Capacità: ml. 700.

• Categoria: Islay Single Malt Scotch Whisky.

• Provenienza: Port Charlotte, Loch Indaal – Isola di Islay – Scozia.

• Anno di distillazione: 2001 (Maestro Distillatore: Jim McEwan).

• Filtrazione a freddo: non ha subito filtrazione a freddo.

• Coloranti: nessun colorante artificiale è stato aggiunto.

• Contenuto di torba: altissimo (40 ppm).

• Invecchiamento: 7 anni in legni che hanno contenuto Bourbon e Sherry.

• Esame visivo: colore che ricorda la luce del sole su una superficie levigata di rame.

• Esame olfattivo: le sensazioni olfattive iniziali sono esplosive: torba, felci, radici di erica, zolle erbose bagnate, quercia, e ancora carbone e pece. Sostenuti dalle note di legno,
fanno poi la loro comparsa i sentori fruttati di mela verde, di uva spina, di lime, di biancospino e di quercia dolce, che si fondono, in un’autentica tempesta di profumi, con le impressioni
aromatiche iniziali.

• Esame gustativo: il complesso bouquet di PC7 si incendia letteralmente sul palato, al fuoco della torba e della gradazione piena.

• Sensazioni finali: il finale serba a lungo il ricordo della burrasca organolettica che coinvolge interamente i sensi di chi degusta.

• Bottiglie: numerate, e dal packaging fortemente innovativo.

Octomore – Redemption
Islay Single Malt Scotch Whisky
Cask Strength

• Gradazione alcolica: 63,5% vol. (cask strength).

• Capacità: ml. 700.

• Categoria: Islay Single Malt Scotch Whisky.

• Provenienza: Isola di Islay – Scozia.

• Anno di distillazione: 2002 (Maestro Distillatore: Jim McEwan).

• Filtrazione a freddo: non ha subito filtrazione a freddo.

• Coloranti: nessun colorante artificiale è stato aggiunto.

• Contenuto di torba: il più alto mai registrato (131 ppm).

• Invecchiamento: in legni che hanno contenuto Bourbon.

• Esame visivo: colore dorato brillante.

• Esame olfattivo: le note iniziali, marcatamente marine, ricordano i sentori di una tempesta sull’Atlantico. Poi, pian piano, si sviluppano aromi secondari più delicati: vaniglia,
agrumi, cannella. Infine, la scena viene lasciata interamente alla torba di Islay, che esplode letteralmente sulla lingua e sul palato.

• Esame gustativo: gusto forte e virile, un’autentica sfida al palato.

• Sensazioni finali: i suoi sentori tempestosi, selvaggi e intensamente iodati si spengono lentamente in un lunghissimo, interminabile finale.

• Bottiglie: limitate, vendute su assegnazione internazionale, caratterizzate da un packaging fortemente innovativo.

Leggi Anche
Scrivi un commento