Rimini: Chiusura positiva per il 47° TTG Incontri

Rimini: Chiusura positiva per il 47° TTG Incontri

Rimini – Il mercato promuove a pieni voti la Piazza Affari italiana del turismo. Dal 22 al 24 ottobre il quartiere fieristico di Rimini è stato il
punto di riferimento di tutto il comparto in occasione della 47a edizione di TTG Incontri, la principale fiera internazionale del turismo b2b in Italia. La
manifestazione organizzata da TTG Italia, società del Gruppo Rimini Fiera – si è chiusa con numeri da record: una impennata del 21% delle presenze nei due giorni e mezzo di lavori,
pari a 42.750 operatori.

“Continua la crescita imponente di TTG Incontri e TTI – commenta Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera SpA – evento di primaria importanza per l’industria turistica nazionale e
internazionale al centro di un sistema che annualmente produce circa 50 milioni di presenze turistiche. Per noi è motivo di grande soddisfazione, anche perché riteniamo si tratti
di un’occasione commerciale molto importante per un territorio dalla vocazione turistica così accentuata”.

“Le imprese hanno bisogno di segnali concreti. Sono stufe di promesse e proclami – afferma Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia -. Continuare a segnare dei record, dimostra che
la nostra fiera è la risposta alle esigenze di crescita, confronto e sviluppo delle aziende che operano in questo settore. Questi numeri premiano un lavoro importante e capillare che
facciamo tutto l’anno attraverso i roadshow, i forum, la formazione, i workshop, l’informazione del nostro giornale e sul web. Ognuna di queste attività coinvolge sempre direttamente gli
operatori e contribuisce a rendere l’appuntamento di Rimini una grande opportunità di business e un’occasione di serrato confronto con il mercato. Qui ci sono tutti e chi manca è
perché ha deciso di tagliarsi volontariamente fuori dai giochi”.

Sono state 2.400 le aziende presenti sui 70.000 mq di superficie espositiva. Ottima performance di Bus&Turismo con il raddoppio a 12.000 mq di esposizione. Oltre 13.000 gli appuntamenti
nelle agende dei buyers internazionali di TTI a conferma del suo ruolo strategico come unica piazza di contrattazione del prodotto turistico italiano con 600 buyer arrivati a Rimini da 60
nazioni. Ottimi riscontri per il debutto di Meeting Time il workshop a cui hanno preso parte 40 espositori del congressuale.

Con l’edizione di quest’anno TTG Incontri ha, inoltre, affermato inequivocabilmente il proprio ruolo sui mercati internazionali con una crescita del 22% degli stranieri presenti.

La prossima edizione di TTG Incontri, TTI e Bus&Turismo avrà luogo presso il quartiere fieristico di Rimini dal 7 al 9 ottobre 2011.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento