Rifiuti: Buscemi replica a consiglieri opposizione

«La legge regionale non prevede alcun divieto all’apertura della discarica di Inzago (Milano), prevede invece che, in tema di gestione e localizzazione dei rifiuti, le Province possano
esprimere parere vincolante purché motivato e che, in caso di diniego, vengano definite delle alternative.

Queste alternative non sono state definite dalla Provincia di Milano che, in sede di Conferenza dei Servizi, ha invece indicato delle prescrizioni, tenute tutte in considerazione da Regione
Lombardia».

Replica così l’assessore regionale alle Reti, Servizi di Pubblica Utilità e Sviluppo Sostenibile, Massimo Buscemi, ai consiglieri regionali dell’opposizione in merito
all’intenzione della Regione di autorizzare la discarica di Inzago.
«La Regione Lombardia – conclude Buscemi – ha quindi dimostrato di avere il massimo rispetto delle leggi, del Consiglio e dei suoi cittadini».

Leggi Anche
Scrivi un commento