FREE REAL TIME DAILY NEWS

Regno Unito: nuovo programma di borse di studio per attirare scienziati internazionali

By Redazione

Il governo del Regno Unito ha annunciato una nuova iniziativa per borsisti ed ex allievi, intesa ad incoraggiare i ricercatori stranieri a recarsi nel Regno Unito e a sostenere la
collaborazione tra Regno Unito e scienziati d’oltreoceano.

Il governo fornirà 13,4 Mio GBP (9,5 Mio EUR) a Royal Society, British Academy, Royal Academy of Engineering e Consiglio della ricerca del Regno Unito, per gestire il programma
internazionale di borse di studio e di coinvolgimento di ex allievi.

«Il programma internazionale di borse di studio sarà uno strumento importante per consentire al Regno Unito di affermarsi come partner di elezione per la collaborazione nella
ricerca», ha affermato Ian Pearson, ministro britannico per la Scienza e l’Innovazione. «L’iniziativa inoltre contribuirà a creare reti internazionali durature con le
migliori istituzioni e personalità all’estero, oltre ad attirare nel Regno Unito ricercatori di primo piano.»

Nel contempo, l’iniziativa di coinvolgimento degli ex allievi «sosterrà il programma di borse di studio, garantendo il mantenimento di legami con i ricercatori stranieri rientrati
nei rispettivi paesi di origine. Questo significa che il Regno Unito continuerà a trarre vantaggi durevoli dal programma anche in futuro», ha dichiarato il ministro Pearson.

Secondo il ministro, i nuovi programmi sottolineano l’attenzione del governo per l’innalzamento del profilo del Regno Unito nella ricerca internazionale.

L’iniziativa fa seguito ad una relazione che ha evidenziato l’importanza della collaborazione internazionale per il Regno Unito. Nella strategia del «Global Science and Innovation
Forum» (GSIF) per l’impegno internazionale nell’attività di ricerca e sviluppo, pubblicata nell’ottobre 2006, si dichiara inoltre che il sostegno del Regno Unito sta esercitando un
impatto positivo sulla collaborazione internazionale nel settore della ricerca.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: