Rapito in Venezuela un giovane italiano

Un giovane ingegnere italiano di 23 anni, Fabio Zaccagnini, è stato sequestrato in Venezuela. Il sequestro e’ avvenuto nella città di Maracaibo, dove si trova la società di
costruzioni di proprietà della famiglia. Secondo fonti della stampa locale, Zaccagnini è stato rapito da un commando composto da quattro uomini armati. Poco dopo e’ stata
ritrovata abbandonata la macchina utilizzata per il sequestro. Non è ancora chiaro se alla famiglia sia già arrivata una richiesta di riscatto.

Leggi Anche
Scrivi un commento