Aereo caduto in Venezuela: trovati i primi rottami in mare

Potrebbe essere vicino il ritrovamento del relitto dell’aereo precipitato il 4 gennaio nel mare del Venezuela. A bordo 14 persone tra cui otto turisti italiani. Dopo due giorni di ricerche
senza esito oggi l’annuncio che alcuni rottami sono stati individuati in mare. Secondo il direttore della locale protezione civile, generale Antonio Rivero, che dirige le operazioni e che ieri
aveva deciso di allargare il raggio delle ricerche, gli oggetti rinvenuti potrebbero appartenere proprio al velivolo precipitato vicino all’arcipelago di Los Roques. Si fa strada l’ipotesi che
il pilota sia riuscito a effettuare l’ammaraggio ma poi l’aereo si sia inabissato senza che i passeggeri riuscissero ad uscire. A bordo del bimotore si trovava una intera famiglia veneta, due
donne di Bologna e due giovani sposi di Roma. Con loro sono scomparsi un turista svizzero, tre cittadini venezuelani e i due piloti.

Leggi Anche
Scrivi un commento