Questionario UE su conciliazione lavoro-famiglia

La Commissione delle Comunita’ Europee ha approvato il testo di un questionario, che verra’ utilizzato in tutti i Paesi membri, per rilevare le informazioni sulle possibilita’,
esistenti nei vari Paesi, di conciliazione tra vita professionale e vita familiare. Obiettivo del questionario, che verra’ somministrato ad un campione di persone tra 15 e 64 anni, e’
quello di disporre sull’argomento di dati globali ed omogenei che consentano di monitorare i progressi realizzati in termini di assistenza all’infanzia, di strutture per l’assistenza
delle persone a carico, di promozione del congedo parentale sia per gli uomini che per le donne. In particolare, le domande che verranno poste agli intervistati intendono mettere in
luce la situazione generale esistente nella UE circa i livelli di fruizione dei servizi di assistenza e sulla incidenza che la loro mancanza o il loro costo eccessivo ha avuto sulla
mancata attivita’ o sull’attivita’ a tempo parziale del lavoratore con impegni familiari. Necessita’ di assistere regolarmente bambini, anziani, disabili presenti nella famiglia,
possibilita’ di variare l’orario di lavoro in relazione agli impegni familiari senza consumare giorni di ferie, situazioni che hanno determinato interruzioni del lavoro per accudire i
figli piu’ piccoli, possibilita’ di fruire del congedo parentale sono alcuni degli argomenti che verranno presi in esame dal questionario. Il modulo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale
dell’Unione Europea, e’ obbligatorio in tutti i suoi elementi e sara’ direttamente applicabile in tutti gli Stati membri.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento