Quattro trucchi per capire se le uova sono fresche – by Bioimis

Quattro trucchi per capire se le uova sono fresche – by Bioimis

              Vedi altri articoli: Buon Cibo = Buona Salute – clicca qui

Buon cibo = Buona salute
Rubrica a cura di Bioimis

 

C’è un modo per capire se le uova sono fresche?

Uova sode, in camicia, alla coque e in frittata: l’uovo è un alimento completo, che non deve mai mancare nella nostra dieta.
L’unico problema risiede nella sua conservabilità: più le uova sono fresche, più saranno nutrienti e saporite.
Generalmente le uova dovrebbero essere consumate, al massimo, nel giro di un mese, ma è sempre meglio non andare oltre i 15 giorni dalla data di deposizione per avere un prodotto veramente di qualità.

Per vedere se le uova sono fresche ci sono 4 semplici trucchi:

1. La prova dell’acqua: immergete l’uovo in un recipiente d’acqua con un pugnetto di sale.
– Un uovo freschissimo dovrebbe andare a fondo e adagiarsi su un lato.
– Un uovo di qualche giorno rimane appoggiato sul fondo e la punta tende ad alzarsi verso l’alto.
– Un uovo di una settimana rimane sospeso a metà.
– Un uovo vecchio galleggia sull’acqua ed è decisamente da scartare.

2. Rompiamo il guscio: se il tuorlo ha una forma che ricorda quella di una cupola ed è perfettamente compattato all’albume, l’uovo è freschissimo. Se il tuorlo è piatto e l’albume acquoso, l’uovo non è fresco ma può essere usato in cucina diversamente cuocendolo bene.

3. Agitarlo: se scuotiamo l’uovo e sentiamo un rumore simile al “tac tac”, vuol dire che il tuorlo dell’uovo sbattendo non è più compattato all’albume, dunque non è fresco. Quando un uovo è veramente fresco l’albume si presenta nettamente diviso in due parti di cui una più soda e gelatinosa, vicino al tuorlo, e una più fluida all’esterno.

4. La prova della Luce: se mettiamo in controluce l’uovo e la camera d’aria all’interno del guscio è molto dilatata l’uovo è ormai scaduto; al contrario, se vedete la camera d’aria di piccole dimensioni, l’uovo è fresco.

Allevamento delle galline ovaiole
Per quanto riguarda il tipo di allevamento da cui provengono le uova, meglio preferire sempre quelli all’aperto. Solo in questi le galline (ruspanti) sono libere di camminare ed esplorare il terreno, il che è garanzia di un maggior rispetto nei loro confronti e di una migliore qualità delle uova che producono. Queste uova hanno come prima cifra presente sul guscio lo 0 (zero) se sono di Agricoltura Biologica, quindi allevamento all’aperto e mangime bio oppure 1 (uno) se sono provenienti da un allevamento intensivo, ma all’aperto.
Meglio evitare, quindi, la provenienza da allevamenti intensivi, dove le galline sono nutrite con mangimi economici, ma soprattutto sono stipate in strette gabbie senza potersi muovere. Queste uova hanno come prima cifra presente sul guscio 2 o 3 (due o tre).

Il colore più o meno intenso del tuorlo suggerisce la qualità dell’uovo. Se è chiaro l’allevamento potrebbe aver optato per un mangime economico probabilmente tenendo le galline in gabbia. Se il tuorlo è arancione scuro, le galline si sono nutrite bene, con molto betacarotene. Probabilmente questo allevamento è all’aperto e a terra.

 

Articolo a cura di Bioimis

in esclusiva per Newsfood.com
Riproduzione riservata

==========================================

BioimisQuesta rubrica –Buon cibo = Buona salute–  di proprietà di Newsfood.com è curata in esclusiva da esperti nutrizionisti BIOIMIS, e ha l’intento di dare le nozioni necessarie per far conoscere le qualità intrinseche dei cibi e i loro effetti. Propone anche ricette salutari e consigli, affinchè ognuno di noi, in modo consapevole, possa decidere della sua vita e di quella dei suoi cari.
Dipendentemente dai tempi e dallo spazio, la redazione di Newsfood.com, in collaborazione con gli esperti nutrizionisti, cercherà di dare risposte ai quesiti di chi vorrà approfondire gli argomenti trattati.
Per contatti e info Clicca qui

*Bioimis = origini della Vita
Redazione Newsfood.com
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE DI NEWSFOOD 

 

 

.

Leggi Anche
Scrivi un commento