Nutrimento & nutriMENTE

Puglia a Open Days di Bruxelles: workshop su fondi per conoscenza e innovazione

By Redazione

Bruxelles, 10 Ottobre 2007 – Nell’ambito del programma degli Open Days 2007, la settimana dedicata alle regioni e alle città dell’Unione Europea, in corso di svolgimento a
Bruxelles, si è tenuto oggi un workshop organizzato dalla rete ERRIN (European Regions Research and Innovation Network) sul tema: “Fondi Comunitari per la conoscenza e l’innovazione –
l’utilizzo dei Fondi Strutturali e di altri Programmi”.

Al seminario, in rappresentanza dell’Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, è intervenuto Francesco Prota, senior economist dell’ARTI, l’Agenzia Regionale per le
Tecnologie e l’Innovazione. Nella relazione del rappresentante pugliese, dal titolo “Innovation in the Apulian Region: activities, results and future perspectives”, si è sottolineato il
ruolo delle piccole e medie imprese nel tessuto economico della nostra Regione, con uno specifico riferimento all’attività congiunta frutto della collaborazione tra Assessorato Regionale
allo Sviluppo Economico e ARTI in tema di ricerca e sviluppo. Inoltre sono state illustrate le caratteristiche e le linee programmatiche dei nuovi distretti industriali creati dalla Regione
Puglia, dalla meccatronica in Provincia di Bari all’agroalimentare in quella di Foggia fino al distretto delle nanotecnologie nel Salento. Per quanto concerne la ricerca la Puglia – ha
sottolineato Prota nel suo intervento – sono stati scelti tre obiettivi-chiave: 1) miglioramento dell’offerta tecnologica attraverso la creazione di laboratori pubblici-privati, in
collaborazione con le Università e le imprese; 2) sostenere la domanda di innovazione da parte della struttura imprenditoriale della regione; 3) sviluppare settori industriali ad alta
tecnologia attraverso appunto distretti tecnologici e progetti di ricerca. Sul fronte della ricerca applicata al settore dell’energia, è stato sottolineato come la Puglia sia la regione
d’Italia al primo posto nella produzione di energia eolica e al quarto nella classifica nazionale per quanto concerne invece la produzione di energia da biomasse.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: