Pubblicità ingannevole nelle TLC: maglia nera a Telecom Italia-TIM

Anche per il 2007 Telecom Italia-Tim si aggiudica il primo posto nella speciale classifica della pubblicità ingannevole nelle TLC con 10 provvedimenti dell’Antitrust a suo carico, tra
fisso e mobile, e quasi 630000 euro di multe da pagare. Segue staccata Vodafone con 4 provvedimenti (per un totale di quasi 228000 ero di multe) e quindi gli altri operatori.

E’ quanto rileva l’Osservatorio sulla pubblicità ingannevole istituito presso l’Unione Nazionale Consumatori, ricordando che già nel 2006 l’ex monopolista aveva conquistato la
maglia nera con 8 pubblicità ingannevoli.
Non stupisce quindi che gli italiani siano in Europa i consumatori più insoddisfatti dei servizi di telefonia fissa e mobile, secondo quanto emerge da una recente indagine della
Commissione europea.

Leggi Anche
Scrivi un commento