Proteste pro Tibet, a Parigi spenta e portata in bus la torcia olimpica

E’ sempre più tormentato il viaggio della Torcia olimpica. Dopo gli scontri di ieri a Londra la giornata di oggi a Parigi non è da meno. Tremila poliziotti stanno cercando di
difendere il simbolo olimpico, che dovrebbe percorrere 28 chilometri, dalle proteste degli attivisti pro Tibet che tentano di fermare il cammino verso Pechino.

Secondo alcune fonti le autorità avrebbero deciso di spegnere la fiaccola che comunque non è più portata a piedi da un tedoforo ed è stata caricata a bordo di un
autobus. Le forze dell’ordine hanno arrestato quattro persone che hanno cercato di spegnere il simbolo delle olimpiadi. Intanto è stata issata sulla Torre Eiffel, una bandiera nera sulla
quale sono raffigurati i cerchi olimpici come due manette.

Leggi Anche
Scrivi un commento