Nutrimento & nutriMENTE

Progetto ExpeShare faciliterà la condivisione dei contenuti mobili

By Redazione

ricercatori di quattro paesi europei si sono uniti per sviluppare tecnologie intese a catturare e a condividere le esperienze. Il progetto ExpeShare intende andare oltre la condivisione basata
su web di contenuti multimediali digitali, cercando di creare nuove soluzioni di collegamento in rete peer-to-peer.

«L’esperienza è un fenomeno complesso che va oltre la semplice foto o la semplice registrazione di un video clip», dichiara ExpeShare. «Il progetto cercherà di
definire questo concetto di esperienza e di sviluppare strumenti intuitivi per acquisire, gestire, condividere e riprodurre le esperienze. Individuare i soggetti o la comunità con cui
condividere i contenuti è un’altra questione che richiede soluzioni interattive innovative.»

Nella fase di sviluppo dei concetti e delle tecnologie di base, i partner del progetto cercheranno di definire come i contenuti multimediali possano essere condivisi in maniera sicura, semplice
e legale, che si tratti di musica, di giochi o di un video dell’ultima vacanza invernale. «Il progetto ExpeShare introdurrà il paradigma di collegamento in rete peer-to-peer nel
mondo dei dispositivi mobili, suggerendo anche metodi per garantire la legalità del contenuto condiviso.»

I dispositivi mobili, quali i telefoni cellulari, i lettori MP3 e i lettori DVD, le schede di memoria e le fotocamere digitali contengono sovente musica, foto, video oppure giochi, ma hanno un
supporto limitato per la condivisione e la resa. Uno degli obiettivi di ExpeShare è proprio quello di facilitare la condivisione di queste informazioni.

Al pari di altri progetti coordinati dal Technical Research Centre of Finland (VTT), i concetti sviluppati nell’ambito di questo progetto saranno testati nel mondo reale con siti pilota
comprendenti località turistiche, centri sportivi, aree e manifestazioni pubbliche oppure riunioni professionali.

Il progetto ExpeShare riunisce 22 partner provenienti da Finlandia, Francia, Spagna e Italia. Dopo il lancio nell’aprile del 2007, il progetto si trova ancora nella fase iniziale e la sua
conclusione è prevista per il mese di giugno del 2009. ExpeShare è in parte finanziato dal programma cluster strategico dell’iniziativa Eureka ITEA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: