Privacy: Berlusconi chiede al Garante di intervenire contro Repubblica

Dopo la pubblicazione sul quotidiano La Repubblica dell’articolo che riguarda la presunta indagine su Berlusconi per corruzione avviata dalla procura di Napoli, il Garante della privacy
ha reso noto di aver avviato le procedure di verifica della liceità del contenuto dell’articolo.

Secondo quanto si apprende da una nota del Garante, infatti, è stato lo stesso Berlusconi ad aver richiesto l’intervento dell’autorità per stabilire se il quotidiano poteva
legittimamente pubblicare tale notizia.
“L’Autorità ha disposto l’immediata acquisizione dei necessari elementi di valutazione presso la testata giornalistica e il competente ufficio giudiziario – si legge nella nota – e si
è riservata sulla base dei necessari riscontri l’adozione, anche in via d’urgenza, di ogni eventuale provvedimento per i profili di propria competenza”.

Leggi Anche
Scrivi un commento