FREE REAL TIME DAILY NEWS

Trentennale d’attività di uno dei più grandi chef d’Italia al lussuoso ristorante ‘Moreno La Prima (Smarrita)’ a Torino

By Redazione

 

 

Giovedì prossimo 11 dicembre festeggeremo il trentennale d’attività di uno dei più grandi chef d’Italia al lussuoso ristorante ‘Moreno La Prima
(Smarrita)’ a Torino.

(La partecipazione è riservata ai signori giornalisti invitati)

Torino – Gran finale ‘scoppiettante’ per questo 2008 a cena in uno dei locali migliori d’Italia.

E’ il Gualtiero Marchesi del Nordovest e festeggerà con noi i suoi trent’anni di golosa attività. Stiamo parlando di uno dei più grandi chef di Torino e
d’Italia, quel Moreno (basta il nome in città per capirci, il cognome Grossi è un optional!) che ha fatto –dal 1979- e fa tuttora la grande ristorazione e il
catering di classe sotto la Mole.

Molti fra i più quotati chef stellati del Piemonte sono passati nel suo elegante, lussuoso ristorante di corso Unione Sovietica 244, al quale si accede attraverso un curato
giardino segreto quasi zen. Entrati a ‘Moreno La Prima’ (intendendo per Prima, la prima Smarrita, in ricordo de La Smarrita, nome storico del ristorante che gli ha dato
imperituro successo e che ha conosciuto varie sedi e peripezie, e ragione sociale che ora non si può più usare perché coperto da copyright; la
‘smarrita’ era la campana che portava a raccolta nelle campagne chi si perdeva), si respira subito aria di grandeur. Qui la settimana scorsa è passato a colazione Sua
Altezza Reale il Principe Laurent dei Belgi con un codazzo di funzionari Fiat, apprezzando gli indimenticabili piatti al tartufo bianco d’Alba che solo Moreno è capace di
trovare con questa qualità. Qui sono passati, in trent’anni, teste coronate e premi Nobel, attori di grido e imprenditori come Agnelli, De Benedetti e Tronchetti Provera, e
molti altri.

Celebreremo il giro di boa dei trent’anni di attività con Moreno, che è sempre in forma smagliante, sia per la sua arguzia, sia per i piatti che dovrebbero avere la
stellina Michelin e, inspiegabilmente, non ce l’hanno. La cena gourmet si terrà giovedì prossimo 11 dicembre alle ore 20,30 con un menù intrigante e
rivoluzionario, come vuole la tradizione della casa, che ‘scompone’ e ridà vita a ricette e suggestioni. Sempre una scoperta.

Redazione Newsfood.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: