Potenza: Dichiarazioni di Vitucci in merito alla Bit di Milano del Coordinamento Meridionale dell’Agricoltura

Potenza – ”E’ cominciata alla Bit di Milano la scalata del Coordinamento meridionale dell’agricoltura, in prima uscita ufficiale con un maxi stand espositivo di
ben 28 territori del mezzogiorno e un paniere traboccante di specialità gastronomiche, prodotti tipici e di qualità”.

È quanto ha reso noto l’assessore provinciale alle Attività Produttive Antonio Vitucci che parla di “una strategia piaciuta al grande pubblico della borsa che
con le sue visite ha premiato l’idea”.

“Al di sopra di ogni aspettativa – ha affermato – i risultati commerciali: il primo riguarda l’accordo stretto con i tour operator dell’Arabia Saudita che hanno
acquistato il paniere attraverso l’impegno, assunto con la rete di aziende aderenti al coordinamento, per la vendita dei trenta prodotti nei canali specializzati di Dubai.

Il secondo risultato riguarda invece la collaborazione intrapresa con la provincia di Milano che, dal mese di aprile, all’interno del proprio ufficio del turismo in piazza Duomo,
ospiterà un servizio di promozione del paniere rivolto alle imprese internazionali che lavorano nel comparto enogastronomico, puntando così a favorire l’incontro tra
domanda e offerta”.

”A coronare il successo del progetto “tipicamente sud” – ha concluso l’assessore – la partecipazione del presidente della Commissione agricoltura della
Camera dei Deputati Paolo Russo e del senatore di opposizione Alfonso Andria, i quali intendono lavorare affinchè il coordinamento diventi un organismo di riferimento
all’interno del Ministero delle Politiche agricole e forestali. In virtù di tale disponibilità, il coordinamento ha già pronto un documento di richieste da
sottoporre al Ministero per sostenere l’impresa agricola: la riduzione dell’ Iva del 4% sull’acquisto di mezzi agricoli e una riduzione sull’accise per il
gasolio”.

L’assessore Vitucci ha infine confermato che si svolgerà a Melfi, nei giorni 23 e 24 marzo, l’assemblea nazionale del Coordinamento degli assessori
all’agricoltura delle province e che tale evento vedrà il pieno coinvolgimento delle associazioni di categoria del comparto, per definire concrete proposte e individuare
soluzioni per le problematiche esistenti.

Leggi Anche
Scrivi un commento